Ferrari: decisione presa, il motore evo con i tre gettoni non viene usato a Spa

condivisioni
commenti
Ferrari: decisione presa, il motore evo con i tre gettoni non viene usato a Spa
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
25 ago 2016, 10:51

La Ferrari non prende rischi a Spa, confermando l'ancipazione di Motorsport.com: Vettel e Raikkonen disputeranno il GP del Belgio con un'unità che affronterà la quinta gara. La power unit evoluta si vedrà la prossima settimana a Monza.

Ferrari SF16-H, dettaglio posteriore
Kimi Raikkonen, Ferrari SF16-H
Sebastian Vettel, Ferrari
Kimi Raikkonen, Ferrari SF16-H
Jock Clear, Direttore dell'ingegneria Ferrari con Maurizio Arrivabene, Ferrari Team Principal in gri

La decisione è stata presa: la Ferrari farà debuttare l'ultima evoluzione della power unit 2016 nel Gran Premio d'Italia della prossima settimana. La notizia non è ancora ufficiale, ma è quanto sarebbe stato deciso all'interno dello staff tecnico della squadra di Maranello per cui la Scuderia affronterà il weekend di Spa con lo stesso motore usato a Hockenheim.

Alla fine ha prevalso la prudenza: Mattia Binotto, Chief Technical Officier del Cavallino, non vuole corre rischi e preferisce allungare la vita dello 061/1 che tanto Sebastian Vettel che Kimi Raikkonen stanno utilizzando dal GP d'Austria. L'unità numero quattro del tedesco e quella numero tre del finlandese in Belgio saranno chiamata alla quinta gara di fila: oltre al Red Bull Ring il 6 cilindri è stato montato sulle SF16-H anche a Silverstone, Hungaroring e Hockenheim.

Gli ultimi tre gettoni di sviluppo, quindi, verranno giocati quasi certamente a Monza nella gara di casa. Gli interventi sulla camera di combustione, associati, pare, a una nuova benzina della Shell, dovrebbero consentire un salto di potenza importante.

La sensazione è che la gestione tecnica di Binotto punti ad una stabilizzazione della squadra, dopo le violente polemiche che sono nate a seguito della mancanza di vittorie della SF16-H, una monoposto difficile da mettere a punto e, quindi, ostica da evolvere.

La sensazione è che il tecnico reggiano, sempre più padrone del Reparto Corse, stia aumentando le risorse destinate alla monoposto 2017, sigla di progetto 668, alleggerendo lo sforzo sul 2016, visto che le soddisfazioni sono minori delle attese. Questo non vuole dire che la Ferrari si accontenti di restare terza nel mondiale Costruttori: l'imperativo, infatti, è di mettere le Rosse davanti alle RB12...

Prossimo articolo Formula 1
Toro Rosso: tagliati i flap dell'ala anteriore sulla STR11

Articolo precedente

Toro Rosso: tagliati i flap dell'ala anteriore sulla STR11

Prossimo Articolo

McLaren: Alonso e Button useranno le Power Unit evolute a Spa

McLaren: Alonso e Button useranno le Power Unit evolute a Spa
Carica commenti