Ferrari: dalla SF1000 è sparito lo sponsor Weichai

condivisioni
commenti
Ferrari: dalla SF1000 è sparito lo sponsor Weichai
Di:
4 lug 2020, 08:24

Non è un momento facile per la Scuderia che ai problemi tecnici sulla SF1000 si aggiungono anche quelli commerciali: a Spielberg è sparita la scritta dello sponsor Weichai mentre è apparsa quella di Radiobook.

L’argomento è passato inosservato, ma agli occhi più attenti non è sfuggito che le Ferrari al loro debutto al Red Bull Ring non avevano lo sponsor Wheichai che è scomparso dalla carrozzeria della SF1000, mentre sul deviatore di flusso ai lati delle pance è comparso un nuovo logo: Radiobook.

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Photo by: Andy Hone / Motorsport Images

Il marchio cinese era presente al lancio della vettura e nei test invernali di Barcellona visto che campeggiava sul telaio davanti all’attacco frontale dell’Halo.

La scritta dello sponsor cinese è sparita dalla Rossa e non si è vista a Spielberg: Weichai Power è un'azienda di proprietà statale cinese specializzata in R&D, produzione e vendita di propulsori diesel  per auto, navi e generatori di corrente. È la più grande produttrice di accessori per auto in Cina e in Italia detiene la maggioranza azionaria del Gruppo Ferretti. E non a caso è sparita anche la scritta Riva dai caschi dei piloti.

Weichai è sponsor della Ferrari in F1 dal 2013: il rapporto si sarebbe interrotto in modo piuttosto brusco a seguito dell’annullamento del Gran Premio della Cina, ma se ne conoscono le ragioni. E così dalla Rossa sparisce un altro marchio dopo quello di MissionWinnow, logo che rappresenta il main sponsor Philip Morris, ma per ragioni legate al divieto di far apparire loghi che si riferiscono a tabaccai.

La presentazione della Ferrari SF1000 con lo sponsor Weichai sul telaio

La presentazione della Ferrari SF1000 con lo sponsor Weichai sul telaio

Photo by: Ferrari

Red Bull: nuovo muso con i piloni dell'ala più ravvicinati

Articolo precedente

Red Bull: nuovo muso con i piloni dell'ala più ravvicinati

Prossimo Articolo

Dossier DAS: ecco perché è bocciato il reclamo Red Bull

Dossier DAS: ecco perché è bocciato il reclamo Red Bull
Carica commenti