F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: confermata l'ala posteriore a cucchiaio della SF71H

La squadra del Cavallino ha portato a Baku una configurazione aerodinamica a medio - basso carico aerodinamico: l'ala posteriore vista nelle libere in Cina è stata portata a Baku con l'intenzione di cercare le alte velocità massime.

La Ferrari ha portato in Azerbaijan l'ala posteriore della SF71H che era stata provata nelle prove libere in Cina in vista dell'impiego a Baku, dove è previsto un carico medio-basso piuttosto inusuale su un circuito cittadino dove, invece, si raggiungono elevatissime velocità massime.

Sulla Rossa, quindi, si vedrà l'ala a "cucchiaio" che ha il profilo principale rialzata in prossimità delle paratie laterali in modo da migliorare la penetrazione dell'aria alla ricerca della massima efficienza più che del carico aerodinamico.

 

Garage Ferrari
I garage della Ferrari chiusi da paravento quando dovrebbero restare aperti

Photo by: Giorgio Piola

 

Ha stupito che in mattinata i garage del Cavallino siano rimasti chiusi con dei paravento contravvenendo alle regole, mentre i box di tutte le altre squadre erano già visibili senza problemi. Questo atteggiamento di... chiusura del Cavallino non ha davvero giustificazioni...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP Azerbaijan
Sub-evento Giovedì
Circuito Baku City Circuit
Piloti Kimi Raikkonen , Sebastian Vettel
Team Ferrari
Articolo di tipo Analisi
Tag ferrari, piola
Topic F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola