F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari : c'è una sorta di doppio fondo nel retrotreno della SF16-H!

Importante modifica aerodinamica nel diffusore posteriore della Ferrari: è stato aggiunto un profilo orizzontale nella parte più esterna del diffusore che funge da separatore di flussi alla ricerca di più carico aerodinamico.

La Ferrari non ha portato solo un'ala posteriore con il Monkey seat modificato: in Ungheria, infatti, ha fatto la sua apparizione un nuovo fondo che dovrebbe aumentare il carico aerodinamico nel retrotreno della SF16-H su un tracciato come quello magiore dove serve la massima downforce.

Gli aerodinamici del Cavallino rampante diretti da Loic Bigois e Dirk De Beer hanno realizzato una sorta di doppio fondo nella parte più esterna del diffusore che è la più delicata nella ricerca delle prestazioni, dove tutti i team hanno cencentrato molta attenzione.

Indicato dalla freccia si può notare il profilo aggiuntivo che è apparso sopra al fondo della Rossa e che fa da separatore di flussi fra l'aria che va a investire i quattro mini flap superiori e quella che è convogliata sotto alla parete in carbonio che viene convogliata verso l'esterno della ruota posteriore.

Nel Reparto Corse hanno sfornato una soluzione aerodinamica che ha l'ambizione di contribuire alla soluzione dei priblemi endemici che condizionano la SF16-H, una monoposto che manca di trazione in uscita dalle curve lente e fa fatica a mandare in temperatura le gomme. Sarà interessante scoprire se servirà a migliorare il comportamento della Rossa che nelle prove libere non ha brillato particolarmente...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Ungheria
Sub-evento Venerdì, prove libere 2
Circuito Hungaroring
Piloti Kimi Raikkonen , Sebastian Vettel
Team Ferrari
Articolo di tipo Analisi
Topic F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola