F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: appare un upper flap ai bordi dell'estrattore

Gli aerodinamici del Cavallino è dai test invernali di Barcellona che lavorano nella parte più esterna del diffusore posteriore della SF16-H: per aumentare il carico aerodinamico è apparsa una staffa che regge due micro flap.

Nella seconda sessione di prove libere la Ferrari ha introdotto l'attesa modifica al diffusore posteriore della SF16-H: gli aerodinamici del Cavallino rampante stanno sviluppando con grande cura l'area più esterna dell'estrattore della Rossa, uno dei punti più sensibili della monoposto nella definizione della scia dietro alla vettura.

Nell'immagine del tondo è possibile apprezzare più in dettaglio il cambiamento: è cresciuto leggermente il marciapiede nella parete esterna del diffusore con la forma di un dito, ma la modifica più significativa è l'apparizione di una sorta di Upper flap con i profili aggiuntivi che hanno una evidente superficie maggiorata rispetto a prima, proponendo una "saracinesca" combinata di ben quattro elementi.

E' interessante vedere che il primo profilo aggiuntivo ha un disegno sciancrato che segue l'andamento del sottostante fondo. In Cina dovremo aspettarci altre evoluzioni in quell'area...

L'estrattore in sè, invece, è rimasto lo stesso anche se l'obiettivo dei tecnici è energizzare l'andamento del flusso creando una migliore estrazione dell'aria in una zona dove si generano molte turbolenze.

 

Ferrari SF16-H, dettaglio delle feritoie posteriori
Ferrari SF16-H, dettaglio dell'estrattore posteriore con i flap aggiuntivi

Photo by: Giorgio Piola

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Bahrain
Sub-evento Giorgio Piola, analisi tecnica
Circuito Bahrain International Circuit
Piloti Kimi Raikkonen , Sebastian Vettel
Team Ferrari
Articolo di tipo Analisi
Topic F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola