Fernley prende il posto di Domenicali alla FIA

L'ex vice-team principal della Force India, Bob Fernley, ha accettato una nuova sfida come capo della commissione monoposto della FIA.

Fernley prende il posto di Domenicali alla FIA

Fernley sostituisce Stefano Domenicali, che il mese prossimo inizierà il suo nuovo incarico di presidente e CEO della Formula 1.

Fernley è stato coinvolto nel team Ensign in F1 ed in Indycar negli anni ottanta, prima di diventare una figura chiave della Force India quando il suo caro amico Vijay Mallya ha acquistato la Spyker alla fine del 2007.

Tuttavia, è stato costretto a lasciare nell'estate del 2018, quando la squadra è entrata in amministrazione controllata e poi rinata sotto il nome di Racing Point.

Nel 2019 è stato anche per un breve periodo a capo della programma Indy 500 della McLaren, che si è concluso in maniera frustrante, visto che Fernando Alonso non è riuscito a qualificarsi.

E' anche coinvolto nella promozione di giovani talenti ingegneristici, attraverso un'associazione con il National Centre for Motorsport Engineering dell'Università di Bolton.

Il ruolo di responsabile della Commissione Monoposto della FIA è stato ricoperto da Gerhard Berger prima che lo rilevasse Domenicali.

"Credo che il ribelle sia finalmente entrato nell'establishment", ha detto Fernley a Motorsport.com.

"Ovviamente, sto seguendo le orme di due ottimi predecessori come Gerhard e Stefano. Quindi c'è molto lavoro da fare, perché la mia squadra sia all'altezza di quanto fatto da loro in questi anni".

"Mi ci vorrà qualche mese per mettere i piedi sotto al tavolo, come potete immaginare. Ma una volta partiti, speriamo di poter continuare il buon lavoro che hanno fatto, e magari poterlo portare un po' avanti".

Gran parte del lavoro previsto dalla commissione è già stato fatto per consolidare la scalata verso la Formula 1 con la progressione tra F4, F3 e F2. Tuttavia, Fernley ritiene che ci siano ancora delle sfide da affrontare.

"Sia Gerhard che Stefano hanno ovviamente messo a punto tutto questo. Ma penso che probabilmente c'è ancora del lavoro da fare, in particolare per quanto riguarda l'accessibilità economica. E' una cosa che mi piaceva molto, anche alla Force India".

"Vedo che stiamo continuado quel processo volto a garantire che il motorsport possa essere il più accessibile possibile, permettendo di allargare il giro delle persone che possono parteciparvi".

"Si tratta di capire dove si trovano oggi le categorie, perché ovviamente, io sono un nuovo arrivato e chi entra in nuovo mondo ha sempre una visione diversa delle cose. Dare un'occhiata con occhi diversi non è una brutta cosa".

"Ma la cosa più importante è continuare la gestione che è già stata messa in atto, e lavorare da lì".

"Abbiamo ancora un po' di lavoro da fare, perché le Superlicenze sono approvate attraverso questa commissione, quindi è un programma piuttosto ampio".

condivisioni
commenti
Red Bull: senza Aston Martin non avrà title sponsor

Articolo precedente

Red Bull: senza Aston Martin non avrà title sponsor

Prossimo Articolo

La Williams ha scelto il nuovo CEO: arriva Jost Capito

La Williams ha scelto il nuovo CEO: arriva Jost Capito
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Adam Cooper
GP dell'Emilia Romagna: la Griglia di Partenza Prime

GP dell'Emilia Romagna: la Griglia di Partenza

Andiamo a scoprire la Griglia di Partenza del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, seconda prova del Campionato del Mondo 2021 di Formula 1

Podcast, Bobbi: "Perez il migliore nella qualifica di Imola" Prime

Podcast, Bobbi: "Perez il migliore nella qualifica di Imola"

Lewis Hamilton conquista la Pole Position numero 99 della carriera, ma a brillare è anche la stella del messicano Sergio Perez, che alla seconda gara in Red Bull riesce ad essere più concreto di Verstappen, terzo. Ad essere ampiamente analizzati sono i diversi stili di guida delle principali coppie piloti, i quali distacchi - Red Bull a parte - sono importanti nel sabato di Imola

Piola: "Mercedes in pole, ma la più veloce è la Red Bull" Prime

Piola: "Mercedes in pole, ma la più veloce è la Red Bull"

La qualifica del GP del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna viene conquistata da Lewis Hamilton e dalla Mercedes. Eppure, la Red Bull è teoricamente la vettura più veloce. Andiamo ad analizzare quanto visto nel sabato di Imola in compagnia di Franco Nugnes, direttore di Motorsport.com, e di Giorgio Piola.

Podcast F1: Chinchero analizza le Qualifiche del GP di Imola Prime

Podcast F1: Chinchero analizza le Qualifiche del GP di Imola

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast le Qualifiche del Gran Premio dell'Emilia Romagna, secondo appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Piola: “La Mercedes a Imola ha giocato l’asso nella manica” Prime

Piola: “La Mercedes a Imola ha giocato l’asso nella manica”

Andiamo ad analizzare insieme a Franco Nugnes e Giorgio Piola le principali novità tecniche introdotte nel corso del venerdì del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, con Mercedes che è tornata a fare la voce grossa

Formula 1
16 apr 2021
Podcast, Bobbi: "Ferrari, sorpresa di giornata" Prime

Podcast, Bobbi: "Ferrari, sorpresa di giornata"

Andiamo ad analizzare il venerdì di prove libere del GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna di Formula 1 insieme a Marco Congiu e Matteo Bobbi. In questo podcast, il due volte iridato FIA GT e volto di Sky Sport F1 ci spiega cosa occorra per andare forti ad Imola, oltre a parlarci di una Mercedes sui binari ed una Ferrari vera sorpresa di giornata

Formula 1
16 apr 2021
Podcast: Chinchero analizza le Libere del GP dell'Emilia Romagna Prime

Podcast: Chinchero analizza le Libere del GP dell'Emilia Romagna

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast i primi 2 turni di prove libere del Gran Premio dell'Emilia Romagna, secondo appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
16 apr 2021
Piola: "Alpine, nuova ala anteriore sulla A521" Prime

Piola: "Alpine, nuova ala anteriore sulla A521"

La Formula 1 torna in pista e lo fa ad Imola. Andiamo ad analizzare le prime novità tecniche con il nostro inviato Giorgio Piola e il direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes.

Formula 1
15 apr 2021