Kimi: "Dopo Monza abbiamo imparato la lezione"

Il finlandese ha poi ammesso di non aver ancora capito quale sia stata la procedura errata nello start di Monza

Kimi Raikkonen arriva a Singapore conscio di doversi far perdonare dopo il mancato start alla partenza del Gran Premio d'Italia, in cui si era brillantemente qualificato in seconda posizione, con la possibilità di centrare un podio importante per la sua stagione e il campionato Costruttori della Ferrari.

Il finlandese è comunque riuscito a mettere in atto una bella rimonta, ma il quinto posto finale non può aver soddisfatto i vertici della Gestione Sportiva del Cavallino Rampante, soprattutto perché l'errore è arrivato nel Gran Premio di casa della Scuderia modenese. 

"A Monza si è attivato l'antistallo e non so perché", ha ribadito Raikkonen una volta arrivato in circuito a Singapore. "Di sicuro tutta la procedura di partenza era corretta, ma le mie dita potrebbero aver preso il secondo paddle della frizione nella maniera non corretta, senza una ragione ben precisa. Quello che è certo è che abbiamo imparato la lezione, ma è stato un vero peccato sia andata così".

"Dopo 200 metri di corsa eravamo gi nella posizione sbagliata, fa dispiacere, non è certo una cosa ideale, ma purtroppo può accadere. Purtroppo è stato un piccolo problema che ne ha causato uno molto più grande", ha proseguito il finnico

Kimi ha concluso poi parlando del Gran Premio che si disputerà in questo fine settimana sul tracciato cittadino - non permanente - di Singapore: "Qui a Singapore il tracciato rende più semplici i sorpassi rispetto ad altri circuiti. Come al solito il nostro obiettivo è di fare bene in qualifica per avere più possibilità in gara. Ovviamente vogliamo ottenere risultati migliori, sarebbe più divertente per tutti".

"Penso che stiamo facendo le cose giuste, ma che abbiamo avuto qualche problema e se, come nell’ultima gara, succede qualcosa al via, questo compromette il risultato finale. Sono sicuro che se ci liberiamo di problemi ed errori possiamo ottenere buoni risultati. Stiamo andando nella direzione giusta, dobbiamo finire bene. L’obiettivo per quest’anno è provare a vincere di più. Spero che l’anno prossimo saremo in grado di poter lottare ad ogni gara come fa una squadra".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Disposizione riveduta per GP di Singapore
Circuito Singapore Street Circuit
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie