Wolff: "Regole 2021? Lasciamo quelle che ci sono!"

condivisioni
commenti
Wolff: "Regole 2021? Lasciamo quelle che ci sono!"
Di:
22 set 2019, 09:45

Il team principal Mercedes è convinto che la convergenza delle prestazioni possa avvenire con un regolamento maturo, più che con una rivoluzione. Anche perché gli ultimi GP hanno offerto un grande spettacolo. Bocciata la gara di qualifica, non l'open source sui pezzi.

Mentre negli ultimi mesi i rappresentanti di FIA, Liberty, squadre, piloti e fornitori si incontravano periodicamente per definire la Formula 1 del futuro, il Mondiale 2019 negli ultimi sei Gran Premi ha offerto un grande spettacolo sportivo, con un progressivo aumento di consensi.

Gare incerte, confronti serrati, copioni quasi cinematografici. Di colpo si è scoperto che tutto ciò che dopo il Gran Premio di Francia andava rivoluzionato, forse non dovrebbe essere stravolto, ma semplicemente ritoccato in alcuni aspetti.

Il tempo per la retromarcia c’è ancora, ma non poi così tanto, e Toto Wolff ha parlato proprio di questo nella conferenza stampa che ha tenuto ieri a Singapore.

“Abbiamo avuto un ottimo incontro qui a Singapore con tutti i rappresentanti delle squadre, Jean Todt e Chase Carey – ha spiegato il team principal della Mercedes - è chiaro che nessuno ha intenzione di avere una formula… GP1 con macchine silhouette, l’aerodinamica dovrebbe essere sempre un elemento di differenziazione".

"Dobbiamo fare ancora delle ultime valutazione sulle proposte per i nuovi regolamenti, e vedere se possiamo trovare un compromesso tra ciò che abbiamo sul tavolo in questo momento, che è molto limitante in termini di sviluppo aerodinamico, e la libertà in vigore attualmente. La nostra opinione (come Mercedes) è di lasciare le regole come sono, perché con la stabilità di regolamenti c’è sempre stata una convergenza dei valori in campo. Ma sono praticamente l’unico a vederla così, c’è chi preferisce cambiare le cose, con la speranza che poi tutto funzioni. Lanciare i dadi, sperando di cogliere un’opportunità costa meno fatica che abbassare la testa e provare a migliorare”.

Il messaggio è molto chiaro, ovvero chi insegue i top-team può avere interesse a cambiare le regole del gioco, ma la storia in realtà dimostra che quando inizia un nuovo ciclo tecnico, chi per primo trova la giusta interpretazione marchia a fuoco una o più stagioni, come è accaduto alla stessa Mercedes al via del ciclo ibrido.

Altro tema è quello dell’open source, ovvero la condivisione tra team di alcune componenti tecniche, come alternativa alla soluzione che prevede la gara d’appalto ed un fornitore esterno.
“L'open source può essere una filosofia interessante – ha chiarito Wolff - ma forse è ancora prematuro discuterne in pubblico perché prima dobbiamo decidere se serve una maggioranza di team favorevoli per proseguire".

"Perché in questo caso, qualora non ci fosse tale maggioranza, è inutile andare avanti. La ritengo comunque una proposta interessante da valutare con attenzione, piuttosto che pensare a griglie inverse che nessuno sembra gradire…”.

La gara di qualifica, proposta emersa dall’ultimo meeting di Ginevra, sembra invece una proposta destinata a rimanere tale. Nel weekend di Singapore molti piloti si sono espressi in modo chiaro, bocciando sul nascere l’idea.
“È positivo che i piloti abbiano una opinione molto chiara – ha confermato Wolff - non vogliamo apparire non collaborativi se vengono presentate nuove idee, l’approccio deve essere quello di una mentalità aperta. La mia opinione personale è che oggi abbiamo un buon format del weekend, che funziona molto bene, con una qualifica e il piatto forte la domenica con la gara. Dovremmo essere molto cauti nel fare esperimenti durante la stagione con centinaia di milioni di spettatori che ci seguono”.

Scorrimento
Lista

Volante della Mercedes AMG F1 W10

Volante della Mercedes AMG F1 W10
1/17

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Il musetto dell'auto di Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Il musetto dell'auto di Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
2/17

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
3/17

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Toto Wolff, Executive Director (Business), Mercedes AMG, guarda le Qualifiche con Jean Todt, President, FIA

Toto Wolff, Executive Director (Business), Mercedes AMG, guarda le Qualifiche con Jean Todt, President, FIA
4/17

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, ispeziona l'auto diLewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, al Parc Ferme

Sebastian Vettel, Ferrari, ispeziona l'auto diLewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, al Parc Ferme
5/17

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
6/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, parla con Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Sebastian Vettel, Ferrari, parla con Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
7/17

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mercedes AMG F1 W10, dettaglio del cockpit

Mercedes AMG F1 W10, dettaglio del cockpit
8/17

Foto di: Giorgio Piola

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
9/17

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
10/17

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
11/17

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
12/17

Foto di: Giorgio Piola

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
13/17

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
14/17

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
15/17

Foto di: Lionel Ng / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
16/17

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
17/17

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Mercedes: Kallenius vuole un nuovo motorista

Articolo precedente

Mercedes: Kallenius vuole un nuovo motorista

Prossimo Articolo

Strategie Singapore: tutti per una sola sosta

Strategie Singapore: tutti per una sola sosta
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Singapore
Sotto-evento Gara
Location Singapore Street Circuit
Team Mercedes Acquista adesso
Autore Roberto Chinchero