Wolff: "Non escludo Vettel". Solo se Hamilton si ferma

Toto stupito dalle decisioni Ferrari: "Non è bello iniziare una stagione con un pilota che sai non potrà partecipare allo sviluppo della macchina". Seb è un'alternativa a Lewis se si dovesse stufare: "Non dimentico il ritiro di Rosberg".

Wolff: "Non escludo Vettel". Solo se Hamilton si ferma

Una ‘frecciatina’ alla Ferrari e un chiarimento su Sebastian Vettel. Non c’è solo Toto Wolff ad essere in scadenza di contratto alla fine del 2020, ma anche Lewis Hamilton e Valtteri Bottas vedranno i loro accordi attuali scadere al termine della stagione che inizierà tra un mese a Spielberg.

Ma Wolff non ha fretta, anzi, e parlando del mercato piloti che vede sempre Mercedes al centro della scena, si è detto stupito delle tempistiche con cui a Maranello hanno annunciato l’accordo con Carlos Sainz.

“Siamo rimasti piuttosto sorpresi dai primi movimenti del mercato piloti – ha spiegato Wolff - perché iniziare una stagione con un pilota che sai già di dover salutare a fine campionato aggiunge la complicazione di non poterlo coinvolgere nello sviluppo della monoposto".

"Un pilota deve essere anche un giocatore di squadra, ed anche per questo vogliamo prenderci il nostro tempo ed attendere che inizino le gare. Oggi la nostra priorità sono per i piloti che guidano per la Mercedes, ovvero Valtteri e Lewis, così come per George (Russell) che seguiamo con attenzione nella sua esperienza in Williams".

"Detto questo, osserviamo ogni pilota sul mercato, e per questo motivo ho recentemente dichiarato di non voler escludere Sebastian, perché non si sa mai cosa può accadere nei prossimi mesi. Se a gennaio avessimo ipotizzato che non si sarebbe corso nella prima metà dell'anno sarebbe sembrata una follia, ed invece è successo”.

Le parole sul tedesco non sono tutte di circostanza, ma è lo stesso Wolff a spiegare i motivi per cui il nome Vettel è presente nella lista dei candidati Mercedes.
“Abbiamo una formazione piloti fantastica, ma come ho detto non si sa mai, qualcuno potrebbe decidere di smettere di correre, e improvvisamente ci ritroveremmo con un posto libero. Ecco perché non voglio dire oggi, a giugno, che ‘non ci sono possibilità per Sebastian’. Ricordo bene quando all’improvviso Nico Rosberg mi comunicò che si sarebbe ritirato, ed ho imparato che bisogna sempre mantenere aperte tutte le opzioni”.

Il ‘trauma’ di fine 2016, quando Rosberg annuncio il suo ritiro della Formula 1 cinque giorni dopo la conquista del titolo Mondiale, ha lasciato un solco profondo nella memoria di Wolff, e da quel momento ha sempre avuto un piano ‘B’ pronto ad entrare in azione in qualsiasi momento.

Il team principal della Mercedes non lo dice chiaramente, ma si intuisce molto bene che le chance di Vettel per potersi sedersi al volante di una Mercedes sono legate alla possibilità di un ritiro di Hamilton, una circostanza che al momento appare realisticamente poco probabile.

Toto Wolff, Team Principal of Mercedes AMG F1 Team

Toto Wolff, Team Principal of Mercedes AMG F1 Team
1/16

Foto di: Dan Bathie / Motorsport Images

Il numero di Lewis Hamilton sulla Mercedes F1 W11

Il numero di Lewis Hamilton sulla Mercedes F1 W11
2/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, precede Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, precede Charles Leclerc, Ferrari SF1000
3/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
4/16

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
5/16

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
6/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
7/16

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Nico Rosberg, ex Campione del Mondo e opinionista Sky

Nico Rosberg, ex Campione del Mondo e opinionista Sky
8/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
9/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes-AMG Petronas F1

Valtteri Bottas, Mercedes-AMG Petronas F1
10/16

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
11/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing

George Russell, Williams Racing
12/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
13/16

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
14/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing

George Russell, Williams Racing
15/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams

George Russell, Williams
16/16

Foto di: Williams

condivisioni
commenti
Wolff: "L'inversione della griglia per favorire chi?"

Articolo precedente

Wolff: "L'inversione della griglia per favorire chi?"

Prossimo Articolo

Cheever: "Che sogno girare a 19 anni con la Ferrari F1!"

Cheever: "Che sogno girare a 19 anni con la Ferrari F1!"
Carica commenti
Piola: "Il caldo torrido ha riservato delle sorprese" Prime

Piola: "Il caldo torrido ha riservato delle sorprese"

Il primo giorno in pista ha regalato qualche inaspettata sospesa. Colpa del caldo che, a quanto pare ha giocato qualche brutto scherzo a chi pensava di far bene. Franco Nugnes e Giorgio Piola, in questo nuovo video, analizzano le prove libere del Gran Premio d'Ungheria.

Bobbi: "RB16B di Max sottosterzante, bilanciamento da rivedere" Prime

Bobbi: "RB16B di Max sottosterzante, bilanciamento da rivedere"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu ci parlano ed analizzano le prove libere del venerdì del Gran Premio di Ungheria. Max Verstappen, partito coi favori del pronostico, non ha letto il mutare delle temperature e delle gomme che ha influito sulle performance della RB16B, al contrario di quanto fatto dagli uomini Mercedes

Chinchero: "Il caldo ha sorpreso tutti, tranne Bottas" Prime

Chinchero: "Il caldo ha sorpreso tutti, tranne Bottas"

In questa nuova podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentato il venerdì di prove libere del Gran Premio d'Ungheria. Buon ascolto!

Piola: "L'estrattore AlphaTauri è fatto da due pelli separate" Prime

Piola: "L'estrattore AlphaTauri è fatto da due pelli separate"

La Formula 1 arriva in Ungheria. In questo nuovo video, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano le novità portate dai team sullo storico tracciato dell'Hungaroring. Siamo solo a giovedì, ma qualcuno ha già svelato qualche particolare dettaglio...

Formula 1
29 lug 2021
Minardi: "Auguri Alonso, meritavi altri mondiali" Prime

Minardi: "Auguri Alonso, meritavi altri mondiali"

Compie quarant'anni Fernando Alonso. L'asturiano, due volte campione del mondo, è un pilota capace di vincere due titoli mondiali ancora in giovane età per poi raccogliere meno di quanto il suo talento gli avrebbe consentito per i motivi più svariati. Insieme a Gian Carlo Minardi ricordiamo i suoi esordi in Formula 1...

Formula 1
29 lug 2021
F1: i segnali che indicano come la serie goda di ottima salute Prime

F1: i segnali che indicano come la serie goda di ottima salute

Non c'è solo il duello tra Verstappen e Hamilton per la conquista del titolo iridato ad attirare l'attenzione sulla Formula 1. Molti sponsor tecnologici stanno investendo nei team e questo è un segno di un ritrovato interesse che fa ben sperare per il futuro.

Formula 1
28 lug 2021
Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato” Prime

Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato”

In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e il Dottor Riccardo Ceccarelli ci parlano del clima in vista del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1, dove tanto Mercedes quanto Red Bull arriveranno a nervi tesi. Più che i piloti, a tenere elevata la tensione sono i team principal

Formula 1
28 lug 2021
Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due! Prime

Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due!

Lewis Hamilton e Max Verstappen se le sono suonate in pista a Silverstone, mentre Toto Wolff e Christian Horner continuano a beccarsi a livello mediatico. I due team principal stanno alimentando la rivalità sportiva con comportamenti e dichiarazioni che andrebbero misurati. Quali saranno gli effetti in Ungheria di questi atteggiamenti aggressivi e utilitaristici?

Formula 1
27 lug 2021