Wolff: "Mercedes vicina alla firma del Patto della Concordia"

Il team principal della Stella ha ammesso di aver smussato molti angoli nelle discussioni con Chase Carey, per cui il marchio tedesco è più vicino al rinnovo del Patto della Concordia. Toto sperava che alcune questioni potessero essere discusse collettivamente dalle squadre, ma ha capito che ciascuno preferisce procedere per sé, per cui la Mercedes non ha perso tempo dopo aver chiesto una proroga sui tempi della firma.

Wolff: "Mercedes vicina alla firma del Patto della Concordia"

Per la F1 è un momento difficile. In ballo ci sono molti fronti aperti che non permettono di vedere lo scenario che si sta dipanando, confondendo la visione del futuro. La scorsa settimana Toto Wolff aveva annunciato che la Mercedes non era pronta a firmare il nuovo Patto della Concordia se non fossero stati rivisti alcuni punti del contratto tanto più che “la squadra campione del mondo non era stata trattata come doveva essere”.

Insomma parole dure nei confronti di Liberty Media, tanto più che il promotore della F1 aveva replicato che non era disposto a ritardare il rinnovo del Patto, lasciando come ultima scadenza la fine di agosto.

Toto Wolff in questi giorni ha avuto modo di incontrare Chase Carey, CEO della F1, e con il manager americano è riuscito a sfumare alcune questioni, al punto che il manager austriaco si ritiene molto più possibilista che la Mercedes possa aderire all’accordo dopo che sono stati fatti dei significativi passi avanti.

"Sono stato piuttosto esplicito dopo gli incontri che abbiamo avuto all'interno della squadra, per definire ciò di cui abbiamo bisogno e quali sono i chiarimenti che servono affinché si vada avanti - ha detto Wolff - . Ma ho cambiato opinione dopo Silverstone: non credo che ci sarà mai un fronte unito delle squadre. Ciascuna cerca di raggiungere i suoi obiettivi da sola, al di fuori di tutti gli altri”.

“Per questo abbiamo deciso di portare avanti le discussioni con Chase: abbiamo avuto incontri costruttivi nel fine settimana e la maggior parte dei dubbi che volevamo fossero chiariti sono stati discussi. Sento che siamo a buon punto per firmare il Patto della Concordia per andare avanti".

La maggior parte delle squadre ha già espresso la propria disponibilità a sottoscrivere i nuovi termini che erano stati bloccati per la dura opposizione di Wolff della scorsa settimana. Toto sperava che certe problematiche potessero essere risolte più facilmente con una visione collettiva, ma in F1 non è possibile.

"Durante le riunioni siamo tutti d’accordo, poi senti le dichiarazioni di ciascuno e non collimano con quanto ci eravamo detti - ha proseguito Wolff – per cui vale la pena di andare per la propria strada e così stiamo facendo…”.

condivisioni
commenti
Hamilton: "Red Bull vicina e questo caldo per noi è un killer"
Articolo precedente

Hamilton: "Red Bull vicina e questo caldo per noi è un killer"

Prossimo Articolo

Mercedes davanti ma Verstappen è un pungolo

Mercedes davanti ma Verstappen è un pungolo
Carica commenti
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021
F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull" Prime

F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano, con la lente d'ingrandimento tecnica, quanto visto nel sabato di qualifica del GP del Qatar. Una battaglia, anche di ali, senza fine...

Formula 1
20 nov 2021
Podcast | Bobbi: "Per Max la chiave è la prima curva" Prime

Podcast | Bobbi: "Per Max la chiave è la prima curva"

In questa nuova puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano la qualifica del Gran Premio del Qatar. Lewis Hamilton è autore di una pole position incredibile, arrivata dopo un giro perfetto. Per Verstappen, però, non è detto che non possa arrivare la vittoria...

Formula 1
20 nov 2021