F1 | Williams: Albon avrà la FW44 evo anche in Austria

La Williams ha confermato che Alex Albon continuerà a guidare l'ultima specifica della FW44 anche in Austria, nonostante il pesante incidente del Gran Premio di Gran Bretagna dello scorso fine settimana.

F1 | Williams: Albon avrà la FW44 evo anche in Austria
Carica lettore audio

Alex Albon è stato coinvolto in un enorme incidente tra più vetture alla partenza della gara di Silverstone, che ha visto Guanyu Zhou dell'Alfa Romeo capottare dopo un contatto con la Mercedes di George Russell, prima di arrivare addirittura a scavalcare le barriere e finire la sua corsa contro le reti.

Albon è tra i piloti che avevano provato a rallentare per evitare guai, ma questo lo ha portato ad essere tamponato da Sebastian Vettel, che lo ha mandato in testacoda e poi contro il muretto dei box. Una volta rimbalzata al centro della pista, la sua Williams è stata poi centrata anche dall'AlphaTauri di Yuki Tsunoda e dall'Alpine di Esteban Ocon.

Dopo i controlli di rito al centro medico del circuito, l'anglo-thailandese è stato trasferito all'ospedale di Coventry per un check-up più approfondito, venendo dimesso domenica sera stessa. In ogni caso, visti i danni subiti dalla vettura, era emerso il dubbio che il pacchetto aggiornato della FW44 potesse essere disponibile questo fine settimana in Austria, dati anche i tempi stretti per ripristinare la monoposto.

Tuttavia, Dave Robson, responsabile dello sviluppo della Williams, ha confermato che la squadra di Grove è riuscita a riparare o a sostituire le parti danneggiate, quindi Albon avrà a disposizione il pacchetto aggiornato anche al Red Bull Ring.

"Dopo che la vettura di Alex è rimasta danneggiata alla partenza della gara dello scorso fine settimana, essere pronti direttamente per un altro evento non è facile dal punto di vista logistico", ha spiegato Robson.

Alex Albon, Williams FW44

Alex Albon, Williams FW44

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

"Tuttavia, siamo stati in grado di riparare o sostituire gran parte della vettura di Alex in modo da poter continuare a comprendere gli aggiornamenti durante la FP1 di venerdì".

"C'è pochissimo tempo per modificare la vettura prima che entri in parc ferme in un evento con la sprint race e quindi dovremo essere coraggiosi nella FP1 se vogliamo continuare a migliorare le prestazioni".

Albon ha elogiato il team per aver ripristinato la vettura per questo fine settimana e spera che la squadra sia in grado di fare buoni progressi nella comprensione delle novità.

Non solo Albon ha perso un'intera distanza di gara per acquisire conoscenze e dati sugli aggiornamenti, ma la maggior parte delle prove e delle qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna si sono svolte sul bagnato, complicando ulteriormente la raccolta dei dati.

"È ovviamente deludente non aver potuto testare adeguatamente il nuovo pacchetto la scorsa settimana, ma in vista dell'Austria so che la squadra ha lavorato duramente per effettuare le riparazioni, quindi saremo pronti a testarlo ulteriormente e a raccogliere altri dati", ha commentato Albon.

"La sprint race limita il tempo a disposizione per le prove, ma saràun bene tornare in pista e vedere cosa possiamo fare con la vettura".

Leggi anche:
condivisioni
commenti
F1 | Alpine: Alonso non ha fretta di rinnovare il contratto
Articolo precedente

F1 | Alpine: Alonso non ha fretta di rinnovare il contratto

Prossimo Articolo

F1 | Alfa Romeo: problemi a far girare Pourchaire nelle Libere 1

F1 | Alfa Romeo: problemi a far girare Pourchaire nelle Libere 1