Vettel: "Singapore non concede margine d'errore"

Il tedesco è carico per la gara notturna: "Fare un pronostico è impossibile a causa delle tante variabili per cui siamo pronti a giocarci le nostre carte. Si tratta di due settimane non facili, specialmente per il team, perché immediatamente dopo questa GP ci sarà il GP di Russia".

Vettel: "Singapore non concede margine d'errore"

AAA Sebastian Vettel cercasi. Il pilota tedesco a Singapore deve cancellare gli errori che hanno macchiato le ultime gare, mentre il compagno di squadra, Charles Leclerc, metteva a segno una perentoria doppietta di vittorie a Spa e Monza.

Il monegasco ha trasformato l'anatroccolo SF90 in un bel cigno per i circuiti veloci, mentre a Singapore si torna su una di pista dove conta il carico aerodinamico e la Rossa potrebbe soffrire se le novità tecniche che saranno introdotte non dovessero rivelarsi sufficienti a contrastare Mercedes e Red Bull.

Sebastian si troverà in una situazione difficile: dovrà dimostrare alla Ferrari di essere ancora il campione che è venuto a Maranello, ma nel contempo non potrà lasciarsi coinvolgere in battaglie troppo dure perché se dovesse incorrere in tre punti di penalizzazione sulla patente, vedrebbe scattare la squalifica per un GP.

Insomma la situazione è intricata, ma Seb preferisce guardare al futuro in modo positivo...
"Dopo Spa-Francorchamps e Monza ci spostiamo su un circuito completamente differente ma che amo molto: Singapore. Si tratta di un circuito cittadino con asfalto sconnesso che non concede margine di errore. Oltre a questo è una delle poche corse in notturna della stagione".

Leggi anche:

Vettel ricorda che a Singapore i piloti e l'intero Circus vivono un weekend davvero insolito...
"È un po’ particolare, perché di solito noi piloti, come peraltro la maggior parte della squadra, continuiamo a vivere con il fuso orario europeo, quindi con sei ore di differenza, per cui può capitare di lasciare il circuito a notte fonda, quando per i locali è quasi l’ora di risvegliarsi. Il layout della pista richiede il massimo carico aerodinamico e a disposizione avremo le tre mescole di gomma più morbide".

Il tedesco non si vuole lasciare andare a previsioni...
"Fare un pronostico di questa gara è praticamente impossibile a causa delle tante variabili per cui siamo pronti a giocarci le nostre carte. Si tratta di due settimane non facili, specialmente per il team, perché immediatamente dopo questa gara ci sarà il Gran Premio di Russia".

Meccanici della Ferrari con l'auto di Sebastian Vettel, Ferrari SF90
Meccanici della Ferrari con l'auto di Sebastian Vettel, Ferrari SF90
1/7

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
2/7

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90 fa un testacoda
Sebastian Vettel, Ferrari SF90 fa un testacoda
3/7

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP19, Sebastian Vettel, Ferrari SF90 fa un testacoda
Lance Stroll, Racing Point RP19, Sebastian Vettel, Ferrari SF90 fa un testacoda
4/7

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
Sebastian Vettel, Ferrari SF90
5/7

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
Sebastian Vettel, Ferrari SF90
6/7

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
Sebastian Vettel, Ferrari SF90
7/7

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Leclerc: "Mi piace andare a correre in notturna"
Articolo precedente

Leclerc: "Mi piace andare a correre in notturna"

Prossimo Articolo

2021: FIA e FOM ritardano le gomme da galleria ai team?

2021: FIA e FOM ritardano le gomme da galleria ai team?
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021