Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Vettel: "Sappiamo cosa dobbiamo cambiare sulla Ferrari"

condivisioni
commenti
Vettel: "Sappiamo cosa dobbiamo cambiare sulla Ferrari"
Di:
2 nov 2019, 10:35

Il tedesco ammette di essere fiducioso per le qualifiche di Austin perché ha effettuato delle modifiche che non sono andate bene, per cui si è delineata la giusta strada da prendere per il weekend. Leclerc prenota la pole: "La SF90 mi ha trasmesso delle buone sensazioni, specie in configurazione da qualifica".

C’è una moderata fiducia in casa Ferrari in vista delle qualifiche. Nelle simulazioni di giro veloce completate ieri le due SF90 hanno confermato il trend degli ultimi sei weekend di gara, confermandosi in lotta per l’ipotetica pole.

Nel giro veloce di Leclerc (secondo tempo assoluto nella giornata di ieri) il monegasco è stato molto veloce fino alla staccata della curva 12, poi nelle successive sette curve è stato Hamilton, leader di giornata, a diventare il riferimento assoluto.

Lewis ha beneficiato della scia offertagli dalla Williams di Kubica nel tratto rettilineo tra le 11 e la 12 per compensare il gap che la Mercedes paga alla Ferrari in quel punto della pista di Austin, ed alla fine è arrivato il miglior tempo, ma Leclerc resta ottimista.
“Nel complesso è stata una giornata positiva – ha commentato Charles - nonostante il problema che ho avuto nella prima sessione e il mio miglior tempo cancellato dalla Direzione Gara, la macchina mi ha trasmesso delle buone sensazioni, specie in configurazione da qualifica".

"La pista è piuttosto sconnessa, qualcosa di insolito in Formula 1, ma sono sicuro che nell’arco del weekend riusciremo ad adattarci anche a questo. Dobbiamo lavorare ancora per migliorare il nostro passo gara perché abbiamo visto che i nostri rivali in questo senso sono già a posto”.

 

“È sempre divertente qui ad Austin, anche se la pista probabilmente non è nelle migliori condizioni visto quanti dossi ci sono – ha confermato Vettel – ma è così, non ci possiamo fare niente e questo ci rende tutto un po’ più complicato".

"La vettura inizialmente mi è sembrata buona, e questo è positivo, poi però abbiamo provato alcune modifiche che non sono andate nella direzione giusta. Se non altro abbiamo capito di che cosa abbiamo bisogno e credo che potremo migliorare sul giro veloce. Per quanto riguarda il passo gara c’è invece ancora parecchio da fare per essere al livello dei rivali".

"Conosciamo le nostre debolezze e i punti di forza: in qualifica i nostri limiti sono meno evidenti, mentre in configurazione gara siamo più in difficoltà. Tutto considerato, tuttavia, sono fiducioso che possiamo migliorare parecchio: ci concentreremo sui nostri punti deboli e vediamo che cosa riusciamo a portare a casa”.

Se le previsioni meteo saranno confermate, le condizioni potrebbero girare a favore della Ferrari. Nella giornata di ieri la Mercedes ha trovato condizioni perfette per le sue due W10, ovvero temperature fresche che non aiutano gli avversari a portare le gomme in temperatura, ma soprattutto che non creano i temuti problemi di surriscaldamento al team campione del Mondo.

I due ferraristi sperano di poter monopolizzare la prima fila, come una settimana fa in Messico, e di passare il taglio della sessione Q2 con le soft, smarcando la temuta mescola soft che nei long-run non si è sposata al meglio con le due Ferrari. Un copione che potremo vedere oggi nel tardo pomeriggio, poi, per la gara, la partita sarà ancora apertissima.

Scorrimento
Lista

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
1/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
2/16

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
3/16

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Il casco di Charles Leclerc, Ferrari

Il casco di Charles Leclerc, Ferrari
4/16

Foto di: Ferrari

Il casco di Charles Leclerc, Ferrari

Il casco di Charles Leclerc, Ferrari
5/16

Foto di: Ferrari

Il casco di Charles Leclerc, Ferrari

Il casco di Charles Leclerc, Ferrari
6/16

Foto di: Ferrari

Il casco di Charles Leclerc, Ferrari

Il casco di Charles Leclerc, Ferrari
7/16

Foto di: Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
8/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
9/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
10/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
11/16

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
12/16

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
13/16

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
14/16

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
15/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
16/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Pérez salta il controllo peso, ad Austin partirà dalla pit-lane

Articolo precedente

Pérez salta il controllo peso, ad Austin partirà dalla pit-lane

Prossimo Articolo

Mal di testa per Hamilton: "Con questi bump serve il cuscino!"

Mal di testa per Hamilton: "Con questi bump serve il cuscino!"
Carica commenti