Vettel: "Imola ha un circuito fantastico. Deve restare in F1"

Mattia Binotto ricorda la prima volta all'Enzo e Dino Ferrari nel 1996: "L'urlo dei tifosi era udibile anche nei box: "Ho sempre trovato il Gran Premio a Imola un evento con tantissima passione”. Vettel scoprirà Imola domani, ma il tedesco adora il tracciato in Riva al Santerno, impianto che Charles Leclerc conosce bene e che gli piace perché non c'è spazio per gli errori".

Vettel: "Imola ha un circuito fantastico. Deve restare in F1"

Il Gran Premio dell’Emilia Romagna sarà la centesima gara di Formula 1 disputata in Italia dal 1950. Un legame forte, quello tra l’Italia e la Formula 1, consolidato da autodromi, piloti, personaggi che hanno lasciato impronte importanti nella storia del Circus, ed ovviamente cementato dalla Scuderia Ferrari.

Oltre la ricorrenza, la vigilia di questo weekend è animata dall’effetto ‘Imola’, ovvero un circuito che ancor prima di scendere in pista ha fatto breccia nel cuore e nelle emozioni dei piloti, e tra questi ci sono i due ferraristi. Il primo, però, a ricordare la ‘sua’ Imola è stato Mattia Binotto.

“Ci sono tante realtà italiane nel motorsport ed in Formula 1 – ha commentato il team principal – e sicuramente tra queste realtà la Scuderia Ferrari ha avuto un ruolo molto importante. Venendo a Imola, devo dire che è sempre stato uno dei miei Gran Premi preferiti. La mia prima presenza qui è stata nel 1996, ricordo il grandissimo entusiasmo dei tifosi assiepati alla Tosa e alla Rivazza, il cui urlo era udibile anche dai box! Ho sempre trovato il Gran Premio a Imola un evento con tantissima passione”.

La prima volta di Vettel a Imola è datata 2006, ma per Seb non è stata una presenza in casco e tuta, bensì una giornata vissuta da ospite.
“Ero entrato a far parte del team BMW Sauber – ricorda Vettel – non ho ricordi particolari della pista perché quel weekend non guidavo, ma credo che fosse ancora il vecchio tracciato, con la chicane e la struttura del paddock precedente, diciamo old-style".

"Sono molto contento di essere qui e di poter finalmente scendere in pista domani, perché ho sempre pensato che il layout di questo circuito sia fantastico, con dei saliscendi che non vedo l’ora di provare. L’unico rammarico è che ovviamente non ci sarà la solita atmosfera che ha sempre caratterizzato questa pista, ma è un limite che abbiamo già visto su altri circuiti a cui quest’anno dobbiamo adattarci, ma sarebbe fantastico tornare qui in futuro con il pubblico”.

Per Charles Leclerc sarà invece un ritorno su una pista sulla quale ha già corso prima di arrivare in Formula 1.
“Adoro Imola, mi piace tutto di questa pista – ha sottolineato – non c’è spazio per gli errori, e questo lo rende particolarmente eccitante, è una di quelle piste sulle quali credo che tutti i piloti amino correre. Devo dire che mi piace abbastanza il calendario di quest'anno, anche se ha preso forma a causa di una condizione particolare come quella che stiamo vivendo. Piste come Mugello, Portimao ed ora Imola, sono una piacevole novità, circuiti diversi rispetto a quelli a cui siamo abituati, e questo aggiunge molta adrenalina. Non vedo l’ora di scendere in pista domani, conosco Imola e l’ho subito amata quando ci sono stato con le formule minori”.

condivisioni
commenti
Alfa Romeo: nuovi turning vanes sulla C39
Articolo precedente

Alfa Romeo: nuovi turning vanes sulla C39

Prossimo Articolo

Abiteboul: "Ora Renault è contraria a congelare i motori!"

Abiteboul: "Ora Renault è contraria a congelare i motori!"
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021