F1, Vettel: il nome della sua Aston Martin è di una ex Bond girl!

Come da tradizione il tedesco dell'Aston Martin ha dato un nome alla sua monoposto alla vigilia del via del Mondiale 2021. Il nome è ripreso dalla prima Bond girl della storia, che venne interpretata nel 1958 da Ursula Andress.

F1, Vettel: il nome della sua Aston Martin è di una ex Bond girl!

In pochi mesi Sebastian Vettel sembra già perfettamente calato nella realtà Aston Martin Racing. Il capitolo Ferrari, per quanto sia stato affascinante e intenso, fa parte del passato. Il pilota tedesco, alla vigilia del via del Mondiale 2021 di Formula 1, ha svelato il nome della sua monoposto 2021.

L'Aston Martin AMR21 numero 5, proprio quella del 4 volte iridato, continua la tradizione di Sebastian, che ogni anno dà un nome alla propria monoposto. Come dicevamo, il tedesco si è già calato molto bene nel nuovo team, tanto da scegliere un nome molto particolare.

Si tratta di Honey Ryder. Per chi non è appassionato di cinema e, in particolare, di James Bond, si tratta del nome di una delle più celebri Bond girl della storia - Honeychile Ryder - che appare nell'episodio Licenza di Uccidere girato da James Young nel 1958 e tratto dall'omonimo romanzo di Ian Fleming.

Honey Ryder, di fatto, viene considerata a tutti gli effetti la prima Bond girl, anche se non è la prima ragazza che l'agente segreto incontra durante la sua prima missione. Nel film di Young il personaggio di Honey Ryder è stato interpretato da Ursula Andress, la quale ha regalato con la sua interpretazione una delle Bond girl più iconiche di sempre.

Honey Ryder raccoglie dunque il testimone da Lucilla, la sua ultima Ferrari - la SF1000 - prima di lasciare la Scuderia del Cavallino Rampante e accettare una nuova, grande sfida con Aston Martin Racing. Ricordiamo che questa tradizione dura ormai dal 2008, quando Sebastian chiamò Julie la sua Toro Rosso con cui per altro vinse il primo gran premio della carriera in Formula 1.

Ecco tutti i nomi delle monoposto di Vettel in F1

            Anno Vettura Nome
2008 Toro Rosso STR3 Julie
2009 Red Bull RB5 Kate/Kate's Dirty Sister
2010 Red Bull RB6 Luscious Liz/Randy Mandy
2011 Red Bull RB7 Kinky Kyle
2012 Red Bull RB8 Abbey
2013 Red Bull RB9 Hungry Heidi
2014 Red Bull RB10 Suzie
2015 Ferrari SF15-T Eva
2016 Ferrari SF16-H Margherita
2017 Ferrari SF70H Gina
2018 Ferrari SF71H Loria
2019 Ferrari SF90 Lina
2020 Ferrari SF1000 Lucilla
2021 Aston Martin AMR21 Honey Ryder
condivisioni
commenti
Leclerc: "Sceglierò le battaglie che varrà la pena combattere"

Articolo precedente

Leclerc: "Sceglierò le battaglie che varrà la pena combattere"

Prossimo Articolo

Sainz: "Con gli errori ho scoperto i limiti della Rossa"

Sainz: "Con gli errori ho scoperto i limiti della Rossa"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Bahrain
Piloti Sebastian Vettel
Team Aston Martin Racing , to remove
Autore Giacomo Rauli
Piola: "Alpine, nuova ala anteriore sulla A521" Prime

Piola: "Alpine, nuova ala anteriore sulla A521"

La Formula 1 torna in pista e lo fa ad Imola. Andiamo ad analizzare le prime novità tecniche con il nostro inviato Giorgio Piola e il direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes.

Larini: “Schumacher non mi ha voluto come compagno in Ferrari" Prime

Larini: “Schumacher non mi ha voluto come compagno in Ferrari"

Continua la nostra serie di interviste esclusive ai protagonisti del mondo delle competizioni a due e quattro ruote. In questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Nicola Larini - ex pilota di Formula 1 e pilota Ferrari - racconta la propria esperienza in occasione del GP di San Marino del 1994 - gara che lo ha visto protagonista - situazione alla quale aggiunge anche rivelazioni mai dette circa la possibilità di essere titolare per la Scuderia di Maranello nel 1996, situazione alla quale Michael Schumacher mise il veto

Formula 1
15 apr 2021
Mercedes: nuova divisione dei compiti a livello tecnico Prime

Mercedes: nuova divisione dei compiti a livello tecnico

La squadra di Brackley la scorsa settimana ha ufficializzato che James Allison farà un passo indietro e dal 1 luglio cambierà ruolo per lasciare la figura di direttore tecnico a Mike Elliott. Andiamo a scoprire cosa c'è dietro a questa decisione e quali implicazioni avrà nel breve e nel futuro.

Formula 1
14 apr 2021
Ceccarelli: “Capelli all’inizio sbagliava alimentazione” Prime

Ceccarelli: “Capelli all’inizio sbagliava alimentazione”

Terza puntata della rubrica Doctor F1 in compagnia di Franco Nugnes e del dottor Riccardo Ceccarelli, medico con esperienza ultratrentennale in Formula 1. In questa puntata, andiamo a toccare il delicato tema dell'alimentazione di un pilota

Formula 1
14 apr 2021
Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton” Prime

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton”

Intervista esclusiva ad Alberto Vergani, Manager di piloti impegnati nel Motomondiale ed in Formula 1 e profondo conoscitore del motorsport. Tra i tanti e ricchi retroscena emersi in questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Vergani parla di una sliding doors che avrebbe potuto mutare la carriera in F1 di Ivan Capelli

Formula 1
13 apr 2021
Chinchero racconta Alonso (pt.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Alonso (pt.2) - It's a long way to the top

Dodicesima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Fernando Alonso. Ecco a voi la seconda di 3 puntate sull'asturiano. Buon ascolto!

Formula 1
12 apr 2021
F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola Prime

F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola

Anche nel 2021, Imola è inclusa nelle tappe di un Mondiale di Formula 1. Un tracciato ricco di storia. Una storia, che merita di essere raccontata e ricordata...

Formula 1
12 apr 2021
Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld Prime

Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld

L'ascesa di Kimi Raikkonen come stella della Formula 1 fin dagli albori rimane una delle leggendarie storie del 2001, ma le sue imprese hanno avuto un impatto indesiderato sulle prospettive del suo compagno di squadra in Sauber. Vent'anni dopo il suo primo podio in F1 al GP del Brasile, ecco come Iceman ha influito sulla carriera di Nick Heidfeld.

Formula 1
11 apr 2021