Vettel: dormirà in camper al Red Bull Ring

Il quattro volte campione tedesco ha deciso di rinunciare all'hotel a Spielberg, preferendo noleggiare un motorhome come hanno fatto anche altri piloti. Il paddock senza hospitality ha cambiato faccia grazie agli uffici nei container.

Vettel: dormirà in camper al Red Bull Ring

La Formula 1 ha ripreso le valigie, tornando alla sua attività ordinaria. Il paddock del Red Bull Ring si sta popolando sempre più, con l’arrivo alla spicciolata degli addetti ai lavori attesi per lo più nel pomeriggio odierno.

La maggior parte del personale è in arrivo via-aerea con destinazione l’aeroporto di Graz, ma c’è anche chi ha raggiunto Spielberg in auto e qualche sporadico viaggio in treno.

Sono in fase di completamento i lavori di montaggio delle strutture che accolgono gli staff tecnici, veri e propri uffici viaggianti che in questa occasione non saranno affiancati dalle hospitality. Quella che era l’area del ‘palazzi’, vede ora la presenza di un gruppo di cabine (che assomigliano molto a dei container) predisposte dagli organizzatori per ogni squadra, in linea con questo normalmente avviene in alcune delle tappe extra-europee.

Ogni team ha a disposizione tre di queste cabine, che formano una struttura ad ‘U’ dove è stato allestito anche un piccolo spazio esterno con dei tavolini.

Diversi piloti hanno scelto di dormire nell’area dell’autodromo, in camper personali che possono essere parcheggiati in spazi solitamente dedicate al pubblico o ad attività promozionali, e tra loro c’è Sebastian Vettel.

Una scelta che in passato è stata preferita per evitare i problemi di traffico, un handicap non previsto in questo weekend essendo l’evento a porte chiuse, ma resta comunque il vantaggio di evitare i contatti in Hotel e garantisce una maggiore privacy.

Il personale della Ferrari, come quello di altre squadre, ha realizzato delle mascherine personalizzate, che sono già diventate oggetto di attenzione da parte dei collezionisti a cui non sfugge mai alcuna novità.

La buona notizia, per chi dovrà lavorare nei box del Red Bull Ring indossando la mascherina, arriva dalle previsioni meteorologiche. Domani è prevista la giornata più calda (26 gradi la massima), seguita da un venerdì in cui si prevede pioggia e temperature sotto i venti gradi. Sabato e domenica la situazione migliorerà, ma senza picchi di caldo che diventerebbero un vero problema per chi lavorerà nei box.

L'hospitality della McLaren

L'hospitality della McLaren
1/4

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

L' Hospitality Alfa Romeo Racing

L' Hospitality Alfa Romeo Racing
2/4

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Uno striscione posto nelle tribune con scritto:"We race as one"

Uno striscione posto nelle tribune con scritto:"We race as one"
3/4

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Un membro del Team Ferrari nel paddock

Un membro del Team Ferrari nel paddock
4/4

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Binotto: "Sarà un bel mondiale da condividere con Vettel"

Articolo precedente

Binotto: "Sarà un bel mondiale da condividere con Vettel"

Prossimo Articolo

Tecnica F1: ecco chi favorirà il taglio del fondo nel 2021

Tecnica F1: ecco chi favorirà il taglio del fondo nel 2021
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Austria
Location Red Bull Ring
Piloti Sebastian Vettel
Team Ferrari
Autore Roberto Chinchero
Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito? Prime

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito?

Nelle prime quattro gare della stagione Hamilton e Verstappen hanno regalato intense lotte ruota a ruota, senza mai arrivare allo scontro. Questa pace armata durerà quando si arriverà al momento clou della stagione?

Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams Prime

Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams

Il tedesco della Haas in queste prime quattro gare ha mostrato progressi evidenti e dopo aver annientato il suo compagno di team Mazepin è già riuscito a mettere sotto pressione in più di una occasione Latifi.

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio Prime

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio

I primi punti all'esordio in F1, a Sakhir, poi ecco le prime difficoltà. Analizziamo motivi e perché del momento duro che sta attraversando il promettente giapponese dell'AlphaTauri dopo un avvio di stagione folgorante.

Formula 1
14 mag 2021
Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top

14esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Max Verstappen. Buon ascolto!

Formula 1
13 mag 2021
F1 Stories: il GP di Spagna 2021 Prime

F1 Stories: il GP di Spagna 2021

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni che ci ha offerto il Gran Premio di Spagna di Formula 1

Formula 1
13 mag 2021
Bottas: come finire in un... buco nero Prime

Bottas: come finire in un... buco nero

Il finlandese sta vivendo una stagione in Mercedes molto diversa da quelle precedenti: sa di non essere in lizza per un rinnovo del contratto (il suo posto è promesso a Russell), non deve puntare a traguardi troppo ambiziosi altrimenti toglie punti a Hamilton nel duello con Verstappen, ma non può nemmeno tirare i remi in barca perché rischia di essere sostituito. Eppure sarà l'uomo determinante per conquistat dell'ottavo titolo Costruttori.

Formula 1
12 mag 2021
Alonso, torero dalla spada spuntata Prime

Alonso, torero dalla spada spuntata

Fernando Alonso ha chiuso il GP di Spagna di Formula 1 in diciassettesima posizione, doppiato e ben lontano dalla zona punti. L'asturiano è apparso in difficoltà per tutto il fine settimana, dove è stato regolarmente "suonato" dal compagno di team Esteban Ocon. L'augurio è che, da Monaco in avanti, Alonso possa invertire la china

Formula 1
11 mag 2021
Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata" Prime

Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Spagna di Formula 1 vinto da Lewis Hamilton insieme a Marco Congiu e Matteo Bobbi. A deludere le aspettative su una pista che sulla carta si presentava a suo vantaggio è la Red Bull, che lascia Barcellona con il secondo posto di Verstappen

Formula 1
10 mag 2021