Verstappen: "Scopriremo se le novità Red Bull funzionano"

L'olandese in Turchia si è dovuto accontentare di un sesto posto, ma la sua Red Bull aveva portato in pista un pacchetto di novità che sono sembrate molto promettenti anche con la pista bagnata. Max confida di scoprire il vero potenziale della RB16 evoluta in Bahrain, per chiudere in crescendo il mondiale 2020: "Ma non mi interessa tanto il secondo posto, quanto concludere il campionato con qualche bel risultato".

Verstappen: "Scopriremo se le novità Red Bull funzionano"

Max Verstappen non si sente in lizza per il secondo posto nel mondiale piloti, anche se si trova a 27 punti da Valtteri Bottas a tre gare dalla fine. L’olandese ha chiarito che nel momento che non è riuscito a contrastare Lewis Hamilton nella lotta per il titolo il resto non gli interessa, perché le posizioni dietro all’inglese non sono importanti per lui.

"Vedremo – ha ammesso Verstappen – ma non mi importa davvero essere secondo o terzo. Preferirei chiudere bene il campionato con qualche buon risultato. Posso anche finire terzo se posso disputare qualche gara positiva mi può stare bene”.

Max ha rivelato di aver capito al primo GP che non sarebbe stato un contendente per il titolo mondiale, nonostante il buon finale della stagione precedente.
"Penso che già alla prima gara fosse abbastanza chiaro che fossimo troppo lontani dalle Mercedes. Non so dire il perché, altrimenti avremmo avuto il tempo per fare dei cambiamenti sulla macchina".

“Devo ammettere che tutti nella squadra stanno lavorando molto duramente, su questo non ci sono dubbi. Ma anche molte altre squadre si stanno impegnando, ovviamente".

Di cosa avete bisogno?
“Fondamentalmente abbiamo bisogno di più grip e più potenza – ha detto ridendo – del resto l’aderenza e la potenza non sono mai troppi”.

La Red Bull in Turchia aveva portato un nuovo pacchetto non solo aerodinamico e l’olandese ha riconosciuto che gli aggiornamenti introdotti all’Istanbul Park hanno funzionato…
"E’ sempre difficile giudicare le novità a causa delle condizioni meteo, ma ho provato alcune soluzioni che sono state decisamente positive”.

“Non vedevo l'ora di venire in Bahrain, dove abbiamo un po' più di informazioni utile sulle monoposto degli ultimi anni e potremo vedere in modo più chiaro qual è il salto di qualità che faremo. Sono fiducioso che possa essere un bel passo avanti".

condivisioni
commenti
Leclerc: "Obiettivo terzo posto: fattibile, ma difficile"

Articolo precedente

Leclerc: "Obiettivo terzo posto: fattibile, ma difficile"

Prossimo Articolo

Vettel: "In Bahrain sarà più difficile tornare sul podio"

Vettel: "In Bahrain sarà più difficile tornare sul podio"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Bahrain
Sotto-evento Giovedì
Location Bahrain International Circuit
Piloti Max Verstappen
Team Red Bull Racing
Autore Franco Nugnes
McLaren: la maturazione di Norris oscurerà la stella Ricciardo? Prime

McLaren: la maturazione di Norris oscurerà la stella Ricciardo?

Lando Norris si è segnalato come la sorpresa più bella dell'inizio del Mondiale 2021 di Formula 1. Il quarto posto di Sakhir e il podio di Imola sono segnali di un pilota in grande ascesa, che potrebbe mettere in difficoltà la stella Ricciardo. Ma dovrà essere più costante del 2020...

Ceccarelli: “Norris? Smonta la sua F1 con i meccanici!” Prime

Ceccarelli: “Norris? Smonta la sua F1 con i meccanici!”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano tutti gli aspetti più interessanti del GP di Imola, toccando anche temi non particolarmente noti come "l'aiuto" offerto da Norris al suo team

Video: C'era una volta Sebastian Vettel Prime

Video: C'era una volta Sebastian Vettel

Sebastian Vettel è alle prese con uno degli inizi di stagione più difficili della sua carriera di pilota. Zero punti all'attivo, difficoltà a raggiungere la Q3 ed errori pesanti ne potrebbero minare il prosieguo della carriera...

Formula 1
20 apr 2021
Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri" Prime

Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna in compagnia di Marco Congiu e del due volte campione del mondo FIA GT e volto di Sky Sport F1 Matteo Bobbi. Max Verstappen conquista la vittoria davanti a Lewis Hamilton e alla McLaren di Lando Norris. Tanti gli errori, ma le condizioni del tracciato erano proibitive

Formula 1
19 apr 2021
Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?” Prime

Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?”

In compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, e dell'ex Team Principal di Formula 1, Gian Carlo Minardi, andiamo a dare i voti al Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna di F1

Formula 1
19 apr 2021
GP Imola: l'animazione grafica della gara Prime

GP Imola: l'animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere le emozioni del GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna grazie alla nostra esclusiva animazione grafica della corsa

Formula 1
19 apr 2021
Podcast F1: Chinchero analizza il GP dell'Emilia Romagna di Imola Prime

Podcast F1: Chinchero analizza il GP dell'Emilia Romagna di Imola

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast il Gran Premio dell'Emilia Romagna, secondo appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
18 apr 2021
GP dell'Emilia Romagna: la Griglia di Partenza Prime

GP dell'Emilia Romagna: la Griglia di Partenza

Andiamo a scoprire la Griglia di Partenza del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, seconda prova del Campionato del Mondo 2021 di Formula 1

Formula 1
18 apr 2021