Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP dell'Azerbaijan

F1 | Vasseur: "Mekies non sarà sostituito, incarichi ridistibuiti"

Il team proncipal Ferrari spiega che Laurent aveva un lungo contratto in essere con la Scuderia, ma che non ha senso bloccare una persona che riceve un'offerta importante: "Se vuoi diventare team principal di una squadra di Formula 1 sai che ci sono dieci possibilità, e quando se ne presenta una è difficile rifiutare". Il manager transalpino assicura che Maranello sta lavorando sul mercato, ma le mansioni di Mekies saranno ripartite fra le figure che ci sono nel team.

Frederic Vasseur, Team Principal and General Manager, Scuderia Ferrari, Laurent Mekies, Racing Director, Scuderia Ferrari

Nell’arco di una carriera lavorativa ci sono delle opportunità che vanno colte. Frederic Vasseur ha spiegato così la partenza di Laurent Mekies, annunciato ieri dall’AlphaTauri come prossimo team principal della squadra.

La figura dell’ingegnere francese, da cinque anni direttore sportivo della Ferrari, non sarà rimpiazzata da una figura equivalente, ma il ruolo sarà frazionato nell’ambito di una ristrutturazione più ampia che è in corso nella Scuderia.

“Per prima cosa dobbiamo tener presente che quella che si è presentata a Laurent è una grande opportunità – ha commentato Vasseur – se hai come obiettivo professionale quello di diventare team principal di una squadra di Formula 1 sai che ci sono dieci possibilità, e quando se ne presenta una è difficile rifiutare. Laurent ha svolto un ottimo lavoro per la Ferrari, ma giustamente ha le sue ambizioni che comprendo. Ho un buon rapporto con lui, lo conosco da trent’anni e non aveva senso bloccarlo”.

Poco più di un mese fa, durante il weekend di Jeddah, erano emerse delle voci in merito ad una possibile partenza dell’ingegnere francese, rumors che erano stati smentiti da Vasseur.
“La proposta non era la stessa – ha rivelato il team principal della Scuderia – e l’ultima che ha ricevuto era praticamente impossibile da rifiutare. Ho difeso gli interessi della Ferrari fino a quando è stato possibile farlo, abbiamo parlato molto, ma ripeto, ci sono chiamate a cui non si può dire ‘no’”.

Frederic Vasseur, Team Principal  della Scuderia Ferrari

Frederic Vasseur, Team Principal della Scuderia Ferrari

Photo by: Andrew Ferraro / Motorsport Images

Mekies al momento è ancora operativo nel box della Scuderia a Baku. La Ferrari non ha ancora chiarito quando sarà permesso al francese di lasciare la squadra, ma Vasseur ha fatto intendere che sarà fatto nell’interesse del team.
“Abbiamo un contratto a lungo termine con Laurent – ha confermato – e ci muoveremo tutelando gli interessi della Ferrari. Sono comunque certo che troveremo una buona soluzione, perché i rapporti sono ottimi”.

Non ci sarà un nuovo ‘Mekies’, ma i compiti che lascerà vacanti la sua partenza, saranno ridistribuiti...
“Laurent opera ad ampio raggio nell’organizzazione – ha confermato Vasseur – credo che ci sarà la possibilità di riorganizzare quei compiti e dividere il lavoro su due diverse posizioni. Come sapete è in corso un processo di ristrutturazione più ampio, e questo richiede tempo. Stiamo valutando nuovi arrivi, non è nostra intenzione parlarne in tempi brevi ma quando sarà il momento comunicheremo dei nomi nuovi. Abbiamo perso due persone negli ultimi mesi, ma non è un dramma. La Ferrari è formata da più di mille persone, ed il potenziale come sempre è nel gruppo, ed il gruppo c’è”.

“Stiamo lavorando in modo massiccio ma al momento non vogliamo comunicare – ha concluso Vasseur - è un processo che va avanti passo dopo passo, non si tratta di un lavoro che si può completare in qualche giorno. Sapete bene che il reclutamento di personale in Formula 1 è molto complesso, ma vi assicuro che stiamo andando avanti”.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Leclerc: “Mercedes? Per ora fiducia in Ferrari, poi si vedrà”
Prossimo Articolo F1 | Sainz: "Non solo addii in Ferrari, anche noi stiamo assumendo"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia