Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Intervista
Formula 1 GP d'Austria

F1 | Vasseur: "La Ferrari in Austria deve fare un cambio di passo"

Il team principal del Cavallino promuove gli aggiornamenti che hanno debuttato a Barcellona, ma il manager transalpino si aspetta una pronta reazione dopo la deludente gara spagnola. Fred considera fondamentale il lavoro di preparazione fatto a Maranello visto che ci sarà la gara Sprint e spinge anche i piloti a dare di più in qualifica.

Charles Leclerc, Ferrari SF-24

La Ferrari deve uscire dal momento grigio: gli ultimi due GP, Canada e Spagna, hanno visto la Scuderia segnare il passo con le due rosse fuori dal podio dopo il brillante successo di Charles Leclerc a Monte Carlo. La McLaren, terza nel mondiale Costruttori, ha recuperato 30 punti sulle SF-24 nelle ultime quattro gare, vale a dire da quando hanno fatto il loro debutto gli aggiornamenti a Imola. La squadra di Maranello anche a Montmelò ha introdotto delle novità, ma la sensazione è che siano servite a poco per alzare la soglia di competitività.

Fred Vasseur, team principal del Cavallino, non boccia le novità, ma porta la sua analisi verso il livellamento verso l’alto che divide le squadre di testa con distacchi minimi…
“Gli upgrade introdotti nella scorsa gara hanno funzionato come da aspettative, ma abbiamo visto come i nostri rivali non stiano con le mani in mano e come, in questo momento, ci siano quattro squadre nello spazio di meno di tre decimi”.

Frederic Vasseur, Team Principal  Scuderia Ferrari

Frederic Vasseur, Team Principal Scuderia Ferrari

Foto di: Sam Bagnall / Motorsport Images

Adesso arriva l’appuntamento al Red Bull Ring, seconda gara di una tripletta molto impegnativa che si concluderà a Silverstone e il manager transalpino si aspetta distacchi ancora più risicati, in un weekend caratterizzato dal format della gara Sprint…
“Ora andiamo in Austria, una pista che si percorre in poco più di un minuto, sulla quale questi distacchi già risicati diventeranno ancora più sottili. Noi dobbiamo concentrarci molto su noi stessi perché a Spielberg ogni dettaglio farà la differenza e sarà fondamentale anche il lavoro di preparazione fatto a Maranello dato che con il ritorno del formato Sprint avremo solo una sessione di prove libere prima di andare in qualifica”.

Fred da Spielberg, pista di proprietà della Red Bull, si aspetta un’inversione di tendenza con una Ferrari che torni a essere protagonista…
“Come squadra – piloti inclusi – dobbiamo fare uno step per essere certi di non lasciare alcuna opportunità per strada, sia quando si tratta del giro secco in qualifica, chiave con rivali così agguerriti e ravvicinati, sia a proposito dell’esecuzione della gara: in Austria voglio vedere un cambio di passo”.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Aston Martin avvisa Alonso: non ci sono soluzioni rapide
Prossimo Articolo F1 | Ferrari: l’opzione di Adrian Newey scade entro fine luglio

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia