Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie

F1 | Vasseur: "I contratti dei piloti non sono una priorità"

Fred non vuole parlare di mercato in questa fase di avvio della stagione 2023: il team principal Ferrari non ha fretta di ridiscutere i contratti dei due piloti che andranno in scadenza a fine 2024. Evidentemente spera che la squadra cominci a vincere, così la discussione con Leclerc sarà più facile. Il manager transalpino, però, deve stare attento alle mosse dell'amico Toto Wolff che potrebbe giocargli qualche scherzo mancino per proteggersi da un eventuale ritiro di Hamilton puntando proprio su Charles.

Frédéric Vasseur, Ferrari

Foto di: Ferrari

La prima uscita di Fred Vasseur nei panni di team principal Ferrari è stata convincente. Il 54enne manager francese ha messo dei punti fermi a quella che sarà la sua gestione, consapevole di non aver troppo margine se non quello di provare a vincere, visto che il suo predecessore, Mattia Binotto, è stato dimissionato dopo un secondo posto nel mondiale piloti e Costruttori.

Fred è perfettamente consapevole di cosa l’aspetta a Maranello: la responsabilità è quella di riportare il Cavallino a vincere un mondiale dopo quindici anni da quello di Kimi Raikkonen. E alla sfida non si tira indietro consapevole di cosa ha trovato nella Gestione Sportiva: “Durante la mia esperienza in Sauber, ho avuto alcuni colleghi che provenivano dalla Ferrari e mi avevano raccontato che a Maranello nulla è impossibile. Dopo due settimane posso confermare che è vero, nulla è impossibile, ci sono le capacità per muovere le montagne e questo sarà importante durante la stagione”.

Il nuovo capo della Scuderia è conscio che gli viene chiesto di vincere subito e nel contempo costruire quella che dovrà essere la Ferrari del futuro: “Se giochi a tennis, vuoi vincere Wimbledon, e se lavori nel motorsport vuoi vincere con la Ferrari. La metafora è emersa mentre ne parlavo con mia moglie subito dopo i primi colloqui con John (Elkann): negli ultimi 32 anni della mia vita mi sono sempre concentrato sul risultato della stagione che iniziava, senza un vero piano a lungo termine, ora invece avrò la possibilità di potermi concentrare solo su ciò di cui abbiamo bisogno per ottenere i risultati che vogliamo raggiungere”.

Charles Leclerc e Carlos Sainz i due piloti Ferrari che hanno un contratto in scadenza nel 2024

Charles Leclerc e Carlos Sainz i due piloti Ferrari che hanno un contratto in scadenza nel 2024

Photo by: Ferrari

Vasseur dice di dormire bene nonostante la pressione a cui sarà sottoposto con la divisa Ferrari: ha subito dato delle linee guida a quella che sarà la sua azione. È un racer che a Maranello mancava e come tale ragiona, magari accantonando alcuni aspetti altrettanto importanti che riguardano la politica.

Ci aspettavamo che il tema del rinnovo dei contratti dei piloti fosse fra le priorità in una F1 che cerca la massima stabilità per crescere senza troppi scossoni. È vero che Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno accordi che si proiettano fino alla fine del 2024, ma è altrettanto vero che il mercato potrebbe portare delle turbative.

L’eventuale ritiro di Lewis Hamilton, per esempio, potrebbe spingere Toto Wolff a soffiargli Leclerc, in un momento in cui chi ha un top driver cerca di tenerselo stretto, allungando i contratti.

Vasseur taglia corto e spazza via ogni perplessità: “Conosco entrambi i piloti abbastanza bene, e credo che abbiamo ancora un certo tempo prima di iniziare a parlare di futuro. Per me oggi non è la priorità numero uno, dobbiamo iniziare molto bene la stagione poi ci sarà tempo per il resto, credo che sarebbe un errore iniziare delle trattative in un momento in cui la priorità è un’altra”.

Il riassunto è semplice: cominciamo a vincere, poi il rinnovo sarà facile se non automatico. Ma occhio all’amico Toto…

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Video F1 | Ghini: "Vasseur ha capito che niente è impossibile"
Prossimo Articolo F1 | Monza e Imola: via alla fase 2 di vendita dei biglietti

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia