Ufficiale: niente freni standard 2021. La FIA ringrazia Brembo

condivisioni
commenti
Ufficiale: niente freni standard 2021. La FIA ringrazia Brembo
Di:
27 set 2019, 08:11

La FIA ha ufficializzato che non ci saranno parti standard sulle monoposto 2021 per quanto riguarda gli impianti dei freni, nonostante Brembo avesse vinto ben due bandi di aggiudicazione. La FIA vuole capire quali esigenze avranno in staccata le F1 con i nuovi regolamenti.

Ora c’è la conferma ufficiale all’anticipazione di Motorsport.com: la FIA ha deciso di prorogare l'introduzione di un fornitore standard dal 2021 per i sistemi frenanti e i materiali di attrito dalla sua data originale del 2021.

La Federazione Internazionale aveva lanciato due bandi con l’intenzione di ridurre i costi e la Brembo era stata selezionata per assicurare alle monoposto 2021 l’intero corner. Non si è andati oltre il pre-accordo perché nel regolamento di F1 le parti standard non sono ancora state approvate e, a quanto ci risulta, non passeranno per la contrarietà delle squadre.

In una dichiarazione rilasciata venerdì, si afferma: “Per consentire un'ulteriore valutazione delle reali prestazioni che le monoposto di Formula 1 2021 avranno, la FIA ha scelto di ritardare la potenziale implementazione di fornitori unici per i sistemi frenanti”.

"I cambiamenti normativi e la loro interpretazione da parte dei team influenzeranno molteplici aspetti delle macchine 2021 e, considerando il ruolo fondamentale dei freni sia in termini di sicurezza che di prestazioni, la FIA ha deciso di annullare il processo di selezione degli impianti frenanti in F1 fino a quando non potranno essere intrapresi ulteriori studi".

La FIA intende riconsiderare la situazione nel 2021, quando ci sarà una migliore comprensione sulle effettive esigenze di frenata per la nuova generazione di monoposto.
“La FIA desidera ringraziare la Brembo per il lavoro svolto nel formulare una proposta molto approfondita e solida che era basata sulle specifiche richieste”.

Prossimo Articolo
LIVE F1, GP di Russia: Libere 1

Articolo precedente

LIVE F1, GP di Russia: Libere 1

Prossimo Articolo

Una nuova soluzione per i track limits della curva 2 a Sochi

Una nuova soluzione per i track limits della curva 2 a Sochi
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Russia
Sotto-evento FP1
Location Sochi Autodrom
Autore Franco Nugnes