F1: ufficiale anche la cancellazione del GP del Giappone

Le limitazioni sui viaggi imposti dal governo locale hanno costretto i promotori del GP di Suzuka a cancellare l'edizione 2020. Ufficiale anche il forfait di Baku e Singapore.

F1: ufficiale anche la cancellazione del GP del Giappone

Come vi ha annunciato in anteprima questa mattina Motorsport.com, la F1 ha confermato poco fa la cancellazione del Gran Premio dell'Azerbaijan e del Gran Premio di Singapore, ma è arrivata anche una terza gara cancellata.

E' stata annunciata anche la cancellazione del Gran Premio del Giappone che si sarebbe dovuto tenere a Suzuka. Il forfait di Baku e Singapore era scontato a causa delle ingenti spese che gli organizzatori avrebbero dovuto sostenere per l'allestimento.

Per quanto riguarda il Gran Premio del Giappone, invece, le motivazioni della cancellazione sono da cercare nelle restrizioni di viaggio imposte dal governo locale. Per questo motivo i promotori hanno preferito alzare bandiera bianca e iniziare a pensare all'edizione 2021.

Saltano così 3 gare che avrebbero potuto far parte della seconda metà del calendario 2020 di F1. Liberty Media pensa però ancora di poter disputare dalle 15 alle 18 gare a partire dal mese di luglio con i primi due appuntamenti al Red Bull Ring, sfruttando poi i mesi restanti del 2020 chiudendo il Mondiale nel mese di dicembre.

La F1 ha fatto sapere nel comunicato con cui ha ufficializzato le cancellazioni dei tre eventi di aver fatto progressi significativi con nuvoi promotori di eventi, passi avanti incoraggianti per raggiungere gli obiettivi fissati legati al numero di gare da disputare in questa stagione.

Con la cancellazione di queste tre gare salgono le quotazioni di una seconda gara in Italia, che si terrebbe al Mugello, ma anche alla doppia gara in Bahrain, con in circuito di Al Sakhir che verrebbe impiegato in due configurazioni differenti avendole entrambe omologato con licenza di Grado 1 della FIA, dunque in grado di ospitare un gran premio di F1.

condivisioni
commenti
F1: saltano Baku e Singapore, c'è lo spazio per il Mugello

Articolo precedente

F1: saltano Baku e Singapore, c'è lo spazio per il Mugello

Prossimo Articolo

F1: Renault farà un test in Austria con Ricciardo e Ocon

F1: Renault farà un test in Austria con Ricciardo e Ocon
Carica commenti
Hakkinen: ecco come il finlandese è sbocciato alla Lotus Prime

Hakkinen: ecco come il finlandese è sbocciato alla Lotus

Nel 1991, mentre Michael Schumacher debuttava in F1 al volante di una Jordan competitiva, Hakkinen faceva il suo esordio alla guida di una Lotus ormai in declino. Mark Gallagher ricorda come il finlandese riuscì ugualmente ad impressionare il paddock.

Formula 1
22 set 2021
Ceccarelli: “A Sochi aspettiamoci un’altra ruotata” Prime

Ceccarelli: “A Sochi aspettiamoci un’altra ruotata”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Doctor F1. In questa puntata, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine ci parlano di come l'asticella della tensione sia orma alta tra Hamilton e Verstappen alla luce di quanto successo a Monza. Ed in quel di Sochi, è più che lecito attendersi un altro capitolo del duello.

Formula 1
22 set 2021
BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato Prime

BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato

Nonostante un podio ottenuto al debutto, la BRM P201 non è mai più riuscita a replicare questo risultato ed ha vanificato tutto il potenziale inespresso.

Formula 1
21 set 2021
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021
F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Formula 1
18 set 2021
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Formula 1
18 set 2021
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021