Toro Rosso: prove di partenza di Verstappen a Imola

condivisioni
commenti
Toro Rosso: prove di partenza di Verstappen a Imola
Di: Franco Nugnes
31 lug 2015, 15:38

Secondo filming day per il team di Faenza all'Enzo e Dino Ferrari. Una fascetta ha fermato Sainz in Ungheria

Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso
Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso STR10
Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso STR10
Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso

La Toro Rosso ieri ha effettuato il secondo filming day concesso a ogni team di Formula 1 in stagione: la squadra di Faenza ha portato a Imola la STR10-Renault che è stata guidata da Max Verstappen.

Il giovane pilota olandese non ha effettuato dei giri di pista all'Enzo e Dino Ferrari, ma si è limitato a transitare dalla pit lane per effettuare delle prove di partenza, visto che dal prossimo Gp del Belgio la FIA ha vietato gli start assistiti dai sistemi elettronici. Una volta uscito dalla corsia dei box Max faceva inversione e tornava all'ingresso della pit lane procedendo contromano.

Intanto nella factory di Faenza è emerso cosa ha fermato Carlos Sainz in Ungheria: il pilota spagnolo si è dovuto fermare al 60esimo giro per un calo di pressione del sistema di sovralimentazione, mentre alla ripartenza della safety car era a contatto con il compagno di squadra che poi ha concluso al quarto posto. Sulla power unit Renault si è allentata una fascetta che ha ha fatto sfiatare il turbo.

La squadra diretta da Franz Tost prima di andare in vacanza per il blocco di due settimane imposto dalle regole, ha anche preparato il trasloco degli uffici nella nuova palazzina che è appena stata ultimata. Una compagnia di facchini, avrà il compito di trasferire gli scatoloni del personale nella nuova modernissima struttura, dove riprenderà l'attività il 17 agosto in vista della trasferta per Spa Francorchamps.

Prossimo articolo Formula 1
Emergono nuovi dati sull'incidente di Jules Bianchi

Articolo precedente

Emergono nuovi dati sull'incidente di Jules Bianchi

Prossimo Articolo

Ma per favore non chiamiamola partenza manuale!

Ma per favore non chiamiamola partenza manuale!
Carica commenti