Test Pirelli: Mercedes rinuncia, al Ricard subentra Ferrari

La squadra campione del mondo ha ufficializzato che non aderirà ai due giorni di collaudo previsti dalla Pirelli per sviluppare le gomme wet 2022. La Mercedes non vuole sforare i vincoli di spesa dettati dal Budget cap per cui la Casa milanese ha invitato la Ferrari a proseguire il lavoro sugli pneumatici ribassati. La Scuderia si è resa disponibile, ma a Monte Carlo si parlerà di come ovviare al problema dei costi l'anno prossimo.

Test Pirelli: Mercedes rinuncia, al Ricard subentra Ferrari

La storia è incredibile, ma vera. La Mercedes ha rinunciato ai test programmati dalla Pirelli al Paul Ricard dopo il GP di Monaco per lo sviluppo delle gomme ribassate wet per non rischiare di sforare il budget cap.

La squadra campione del mondo, che ha avuto modo di saggiare gli pneumatici slick 2022 a seguito del GP del Made in Italy e dell’Emilia Romagna, ha informato il fornitore unico che non potrà essere presente ai collaudi della prossima settimana al Castellet onde evitare di sfondare il tetto di spesa approvato dalla FIA nel regolamento finanziario.

La sessione era stata regolarmente programmata per il 25 e 26 maggio, ma pare che anche i costi aggiuntivi di ripristino della W12 di Valtteri Bottas dopo il crash all’Enzo e Dino Ferrari causato da George Russell, abbiano consigliato i vertici Mercedes a desistere nel test con le rain.

Nessuno ha mai pensato di escludere i test Pirelli dal conteggio del Budget cap e l’argomento è emerso solo recentemente in Spagna, tant’è che nel Principato verrà discusso affinché questo capitolo di spesa l’anno prossimo possa essere tolto dai costi controllati, ma tutto dipende da come sono computate le spese in merito all’utilizzo delle parti che compongono la mule car, in particolare le power unit e gli accessori hanno dei vincoli d'uso definiti nel Regolamento Sportivo di F1 e le eccedenze determinano un aumento dei costi messi a budget.

La Ferrari si è resa disponibile a rilevare la Mercedes al Paul Ricard: a Maranello hanno accettato l’invito della Pirelli che non può assolutamente interrompere i test previsti nel calendario, ma diventa macroscopico che la Scuderia avrà modo di effettuare sette giornate delle ventuno totali previste.

La squadra del Cavallino, infatti, ha già svolto tre giorni a Jerez nell’inverno e una in Bahrain. Nel suo carnet c’è un’altra sessione dopo il GP d’Ungheria per cui il totale salirebbe a sette. Evidentemente a Maranello hanno saputo fare più efficienza, ma ci auguriamo che poi non nascano delle polemiche per il fatto che la Ferrari ha testato le nuove gomme Pirelli più degli altri…

condivisioni
commenti
GP Monaco: il paddock sembra il deserto dei Tartari
Articolo precedente

GP Monaco: il paddock sembra il deserto dei Tartari

Prossimo Articolo

Hamilton: "Monaco bellissima, ma in gara vedremo un trenino"

Hamilton: "Monaco bellissima, ma in gara vedremo un trenino"
Carica commenti
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021