F1 test Pirelli: ecco Kvyat al debutto sulla Ferrari SF71H a Fiorano

Il tester russo della squadra del Cavallino è stato chiamato a collaudare le nuove gomme full wet che la Casa milanese sta sperimentando per il 2019: Daniil sta girando con la pista che è stata bagnata artificialmente, come ieri con Giovinazzi.

Seconda giornata di test Pirelli a Fiorano con il debutto di Daniil Kvyat sulla Ferrari SF71H dotata delle nuove gomme full wet che il pilota russo è stato chiamato a collaudare sulla pista del Cavallino che è stata bagnata artificialmente.

Ieri era toccato al terzo pilota della Scuderia, Antonio Giovinazzi saggiare gli pneumatici intermedi: il pugliese ha coperto 124 giri con la Rossa che avrà modo di guidare nuovamente a Barcellona nei test collettivi in programma subito dopo il GP di Spagna.

Oggi è la volta del pilota russo che la Ferrari ha ingaggiato per lo sviluppo della SF71H al simulatore: Kvyat, quindi, riuscirà a dare ai tecnici del Cavallino qual è la correlazione fra la guida virtuale e quella reale della Rossa. A Maranello vogliono valutare quali sono le capacità di Daniil che l'anno scorso è stato brutalmente scaricato dal mondo Red Bull mentre era alla guida della Toro Rosso.

Kvyat sta provando diversi treni di gomme da bagnato caratterizzate da disegno del battistrada e costruzioni diverse.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Pirelli, test di aprile
Sub-evento Test
Circuito Fiorano Modenese
Piloti Daniil Kvyat
Team Ferrari
Articolo di tipo Ultime notizie