Lotus: anche la pancia diventa asimmetrica!

Nei test di Barcellona la E22 adotta un nuovo radiatore più grande nella fiancata sinistra

Lotus: anche la pancia diventa asimmetrica!
La Lotus non torna indietro, ma insiste nell'innovativa filosofia costruttiva della sua monoposto: la E22 si spinge sempre di più nella configurazione asimmetrica. Nei test che sono in corso a Barcellona, il collaudatore Charles Pic è stato chiamato a sviluppare la macchina con una pancia modificata perché ora ospita un radiatore più grande. Nick Chester, dt della squadra di Enstone, sta lavorando sodo per sfruttare tutto il potenziale che la power unit Renault può essere in grado di dare dopo gli sviluppi che gli ingegneri di Viry-Chatillon hanno apportato sull'unità Energy F1 Hybrid: l'inglese vuole far emergere il potenziale di una vettura che a livello aerodinamico non è ancora riuscita a esprimere quanto può valere effettivamente. Oltre al muso a tricheco con i due denti a lunghezza differenziata e al mono supporto dell'alettone posteriore disassato, che è stato pensato in funzione del terminale di scarico che è leggermente deviato, si nota ora anche il sidepod sinistro che è di forma e disegno diverso rispetto alla fiancata di destra che è rimasta come l'abbiamo vista finora. E la E22 diventa sempre più una monoposto a tutti gli effetti asimmetrica... Nella sessione di test catalana, infatti, l'impegno di questa mattina è finalizzato ad un lavoro per il Gp di Monaco, dove verrà potenziato l'impianto di raffreddamento per assicurare la necessaria affidabilità al motore, visto che i radiatori per le basse velocità del tracciato nel Principato, dovranno essere ingranditi...
condivisioni
commenti
Ferrari: cosa manca alla squadra per reagire?
Articolo precedente

Ferrari: cosa manca alla squadra per reagire?

Prossimo Articolo

Mattiacci: "Ora dobbiamo raddoppiare l'impegno"

Mattiacci: "Ora dobbiamo raddoppiare l'impegno"
Carica commenti
Yuki Tsunoda: cosa manca al diamante grezzo di AlphaTauri? Prime

Yuki Tsunoda: cosa manca al diamante grezzo di AlphaTauri?

Yuki Tsunoda ha stupito al debutto, andando subito a punti in Bahrain, ma ha poi sottovalutato le difficoltà richieste dalla F1. Oleg Karpov analizza cosa è mancato sino ad ora al diamante grezzo del vivaio Red Bull che da piccolo odiava la Formula 1.

F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali Prime

F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali

La Mercedes è protagonista di questa nuova puntata de Il Primo degli Ultimi. Al team di Brackley viene imputata la mancanza di coraggio e di voglia di osare, figlia di chi è abituato ad anni di dominio incontrastato e ora che vede un mondiale scivolargli tra le dita, non vuole andare oltre ciò che dicono i dati per paura di rischiare troppo

Formula 1
26 ott 2021
Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse" Prime

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse"

Il Gran Premio degli Stati Uniti ha regalato tante sorprese e delusioni. In questo nuovo video di Motorsport.com, ecco i voti ai piloti stilati e commentati da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
26 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis"

Max Verstappen ha saputo gestire meglio un posteriore instabile per tutti, in occasione del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1. L'olandese allunga in classifica su Hamilton, che lascia Austin con una vera e propria mazzata a livello morale

Formula 1
25 ott 2021
Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia" Prime

Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia"

Nuovo video di analisi tecnica di Motorsport.com. Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano quanto accaduto nel sabato di Austin, con una Red Bull che conquista una pole position e una grande occasione. C'è il rischio di ripetere un finale mondiale come Hill/Schumacher nel '94?

Formula 1
24 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida"

Qualifiche strabilianti in quel di Austin, con Max Verstappen che conquista la dodicesima pole della carriera davanti a Lewis Hamilton. Terzo Perez, mentre Charles Leclerc, in virtù della penalità di Bottas, scatterà dalla quarta posizione. Orecchie basse in Mercedes, con una W12 brutta copia di quella vista al venerdì

Formula 1
23 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump"

Il tema caldo del venerdì di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 è rappresentato dall'alto numero di bump e sconnessioni dell'asfalto texano. I piloti sono chiamati a far fronte a questi inconveniente, andando spesso e volentieri a sacrificare la traiettoria

Formula 1
22 ott 2021
F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull" Prime

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"

Dal venerdì di Austin emerge una Red Bull apparsa in difficoltà: sul tracciato texano, l'assetto rake delle monoposto di Verstappen e Perez è un'arma a doppio taglio. Nella prima sessione, le due Red Bull hanno sofferto più di altre i bum e le sconnessioni dell'asfalto

Formula 1
22 ott 2021