Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Prove Libere 1 in
15 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
21 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
60 giorni
G
GP di Francia
27 giu
Gara in
73 giorni
04 lug
Prossimo evento tra
77 giorni
G
GP di Gran Bretagna
18 lug
Gara in
94 giorni
G
GP d'Ungheria
01 ago
Gara in
108 giorni
G
GP del Belgio
29 ago
Gara in
136 giorni
05 set
Gara in
143 giorni
12 set
Gara in
150 giorni
G
GP della Russia
26 set
Gara in
164 giorni
G
GP di Singapore
03 ott
Prossimo evento tra
168 giorni
G
GP del Giappone
10 ott
Gara in
178 giorni
G
GP degli Stati Uniti
24 ott
Race in
193 giorni
G
GP del Messico
31 ott
Gara in
200 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Gara in
241 giorni

Vettel: "Preoccupati? Si, ma non è un segreto!"

La RB10 è fragile e delude anche sul fronte delle prestazioni, ma in Australia ci saranno novità

Vettel: "Preoccupati? Si, ma non è un segreto!"
Vettel:
Finalmente oggi, nell'ultima giornata dei test collettivi in Bahrein, Sebastian Vettel è riuscito a completare 77 giri al volante della sua Red Bull RB10, ma il quattro volte campione del mondo non è troppo soddisfatto, perchè non è riuscito a completare la simulazione di gara, ma anche perchè è conscio del fatto che i migliori per ora sono lontani. Quando gli è stato chiesto se era preoccupato per il distacco di oltre quattro secondi che si è visto rifilare oggi dalla Mercedes di Lewis Hamilton, ha risposto senza troppi problemi: "Si, lo siamo, ma non è un segreto. Non possiamo fare i tempi che stanno facendo i migliori per diversi motivi, ma al momento abbiamo grandi problemi da risolvere ed il nostro ritmo non è il solo". Riguardo ad un possibile miglioramento in Australia, visto gli appena 11 giorni a disposizione prima di arrivare a Melbourne, Seb ha aggiunto: "E' molto difficile, ma è per questo che non possiamo dire di essere tra i favoriti. Non abbiamo fatto abbastanza giri e ci manca anche della velocità rispetto alle altre squadre. Possiamo solo aspettare e vedere come andrà quando saremo lì". "Sicuramente la situazione si calmerà, ma dobbiamo utilizzare le due settimane a nostra disposizione per adattare le nuove parti alla monoposto e cercare di migliorarla il più possibile in base ai dati che abbiamo raccolto qui" ha aggiunto il tedesco sottolineando anche la differenza di chilometraggio tra la squadra di Milton Keynes e la concorrenza (circa 1.700 contro i quasi 5.000 della Mercedes, tanto per fare un esempio).
condivisioni
commenti
Hamilton: "La Red Bull diventerà competitiva!"

Articolo precedente

Hamilton: "La Red Bull diventerà competitiva!"

Prossimo Articolo

La Pirelli ha scelto le mescole per i primi quattro Gp

La Pirelli ha scelto le mescole per i primi quattro Gp
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test
Location Vallelunga
Piloti Sebastian Vettel
Autore Redazione Motorsport.com
Mercedes: nuova divisione dei compiti a livello tecnico Prime

Mercedes: nuova divisione dei compiti a livello tecnico

La squadra di Brackley la scorsa settimana ha ufficializzato che James Allison farà un passo indietro e dal 1 luglio cambierà ruolo per lasciare la figura di direttore tecnico a Mike Elliott. Andiamo a scoprire cosa c'è dietro a questa decisione e quali implicazioni avrà nel breve e nel futuro.

Ceccarelli: “Capelli all’inizio sbagliava alimentazione” Prime

Ceccarelli: “Capelli all’inizio sbagliava alimentazione”

Terza puntata della rubrica Doctor F1 in compagnia di Franco Nugnes e del dottor Riccardo Ceccarelli, medico con esperienza ultratrentennale in Formula 1. In questa puntata, andiamo a toccare il delicato tema dell'alimentazione di un pilota

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton” Prime

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton”

Intervista esclusiva ad Alberto Vergani, Manager di piloti impegnati nel Motomondiale ed in Formula 1 e profondo conoscitore del motorsport. Tra i tanti e ricchi retroscena emersi in questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Vergani parla di una sliding doors che avrebbe potuto mutare la carriera in F1 di Ivan Capelli

Formula 1
13 apr 2021
Chinchero racconta Alonso (pt.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Alonso (pt.2) - It's a long way to the top

Dodicesima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Fernando Alonso. Ecco a voi la seconda di 3 puntate sull'asturiano. Buon ascolto!

Formula 1
12 apr 2021
F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola Prime

F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola

Anche nel 2021, Imola è inclusa nelle tappe di un Mondiale di Formula 1. Un tracciato ricco di storia. Una storia, che merita di essere raccontata e ricordata...

Formula 1
12 apr 2021
Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld Prime

Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld

L'ascesa di Kimi Raikkonen come stella della Formula 1 fin dagli albori rimane una delle leggendarie storie del 2001, ma le sue imprese hanno avuto un impatto indesiderato sulle prospettive del suo compagno di squadra in Sauber. Vent'anni dopo il suo primo podio in F1 al GP del Brasile, ecco come Iceman ha influito sulla carriera di Nick Heidfeld.

Formula 1
11 apr 2021
F1: quanto è più veloce di una MotoGP, LMP1 o IndyCar? Prime

F1: quanto è più veloce di una MotoGP, LMP1 o IndyCar?

Siamo abituati a considerare la Formula 1 come la categoria regina dell'automobilismo, quella capace di raggiungere le velocità più elevate in assoluto. Ma sarà davvero così? Andiamo a scoprirlo in questa classifica...

Formula 1
11 apr 2021
Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo Prime

Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo

La Mercedes è andata via dal Bahrain con la consapevolezza di non avere tra le mani la monoposto di riferimento in griglia, e i limiti allo sviluppo potrebbero trasformare questa stagione in un incubo.

Formula 1
10 apr 2021