Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Gara in
22 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
25 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
64 giorni
G
GP di Francia
27 giu
Gara in
78 giorni
04 lug
Prossimo evento tra
81 giorni
G
GP di Gran Bretagna
18 lug
Gara in
99 giorni
G
GP d'Ungheria
01 ago
Gara in
113 giorni
G
GP del Belgio
29 ago
Gara in
141 giorni
05 set
Gara in
148 giorni
12 set
Gara in
155 giorni
G
GP della Russia
26 set
Gara in
169 giorni
G
GP di Singapore
03 ott
Prossimo evento tra
172 giorni
G
GP del Giappone
10 ott
Gara in
182 giorni
G
GP degli Stati Uniti
24 ott
Race in
197 giorni
G
GP del Messico
31 ott
Gara in
204 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Gara in
246 giorni

La Pirelli ha scelto le mescole per i primi quattro Gp

Negli ultimi test in Bahrein è stato riscontrato un aumento del divario tra hard e medie e tra medie e soft

La Pirelli ha scelto le mescole per i primi quattro Gp
Alla fine della terza sessione di test prestagionali, svoltasi in Bahrein, Pirelli ha annunciato la scelta delle mescole che userà nei primi quattro Gran premi del Campionato: Australia: P ZERO WHITE MEDIUM e P ZERO YELLOW SOFT Malesia: P ZERO ORANGE HARD e P ZERO WHITE MEDIUM Bahrein: P ZERO WHITE MEDIUM e P ZERO YELLOW SOFT Cina: P ZERO WHITE MEDIUM e P ZERO YELLOW SOFT Queste scelte sono state fatte per rispondere al meglio alle caratteristiche di ogni circuito e per adattarsi alle nuovissime monoposto 2014, anche in considerazione dei dati raccolti nel corso dei tre test prestagionali. Le squadre hanno potuto completare la loro valutazione delle nuove mescole Pirelli nell’ultima sessione di test che si sono conclusi oggi in Bahrein, esattamente a due settimane dall’inizio del primo Gran premio, in Australia. Di conseguenza, molte squadre si sono concentrate su simulazioni di qualifica e di gara. I risultati dell’ultimo test hanno mostrato un aumento del divario prestazionale tra la mescola hard e quella media, e tra quella media e quella soft: le due combinazioni di pneumatici che verranno utilizzate nelle prime quattro gare. Ciò darà ampio spazio alle squadre per formulare strategie di gara interessanti. Le prestazioni della gamma di pneumatici P Zero 2014 sono state in linea con le aspettative; sono state simili a quelle dello scorso anno, ma con meno degrado. Non ci sono stati fenomeni di blistering e si è visto molto poco graining, a dimostrazione di un aumento delle prestazioni dell’intero range. Si è registrata anche una riduzione dei livelli di usura del battistrada. Paul Hembery, Direttore Motorsport Pirelli: "Le informazioni ottenute durante i tre test pre-stagione ci hanno aiutato ad affettuare la scelta delle mescole da usare per l’inizio del Campionato. Durante le tre sessioni, infatti, il nostro nuovo range 2014 è stato utilizzato in tutte le condizioni: dalla pioggia di Jerez agli oltre 25 gradi centigradi del Bahrein. La conclusione che possiamo trarre ad oggi è che le gomme 2014 sono più consistenti e durevoli rispetto a quelle 2013, senza per questo compromettere le prestazioni. Abbiamo, inoltre, fatto un altro passo in avanti verso un obiettivo che ci eravamo prefissati: la riduzione dei “marbles” in pista. La combinazione medium-soft ben si adatta alle condizioni di gara previste in Australia, Bahrain e Cina; rappresenta per noi il giusto equilibrio tra prestazioni e una strategia a 2-3 pit stop per vettura. Le condizioni più abrasive e più calde della Malesia ci hanno portato a scegliere, invece, per quella gara le mescole dure e medie, come abbiamo fatto lo scorso anno".
condivisioni
commenti
Vettel: "Preoccupati? Si, ma non è un segreto!"

Articolo precedente

Vettel: "Preoccupati? Si, ma non è un segreto!"

Prossimo Articolo

La Red Bull resta in Bahrein per il filming day

La Red Bull resta in Bahrein per il filming day
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test
Location Vallelunga
Autore Redazione Motorsport.com
Jacques Villeneuve, cinquant'anni...mondiali Prime

Jacques Villeneuve, cinquant'anni...mondiali

Il 9 aprile del 1971 nasce Jacques Villeneuve, Campione del Mondo di Formula 1 1997. Andiamo a rivivere i suoi primi due anni nella massima serie, quelli che lo hanno accompagnato ad entrare nell'elenco delle leggende del Motorsport...

Formula 1
9 apr 2021
Basso Rake: come i regolamenti hanno "penalizzato" la W12 Prime

Basso Rake: come i regolamenti hanno "penalizzato" la W12

Andiamo a scoprire ed analizzare come le modifiche regolamentari al fondo ed al pavimento delle monoposto abbiano influito negativamente sulle performance della Mercedes W12, nonostante la vettura abbia vinto con Lewis Hamilton la gara di apertura in Bahrain

Formula 1
8 apr 2021
Mercedes: il basso rake non funziona o è questione di... fondo? Prime

Mercedes: il basso rake non funziona o è questione di... fondo?

La squadra campione del mondo ha vinto con Hamilton il primo GP 2021, ma è indubbio che la W12 non ha dato l'impressione di essere stata la monoposto più competitiva in Bahrain. Anche l'Aston Martin è parsa sotto tono dopo il cambio delle norme aerodinamiche: i tecnici hanno parlato di particolari difficoltà con l'assetto Rake, mentre la sensazione è che i problemi stiano altrove.

Formula 1
7 apr 2021
Ceccarelli: “Quando i piloti di F1 non curavano la preparazione” Prime

Ceccarelli: “Quando i piloti di F1 non curavano la preparazione”

Torna la rubrica del mercoledì mattina di Motorsport.com. In compagnia del Direttore Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo a conoscere i segreti dietro la preparazione atletica richiesta a ciascun pilota di Formula 1

Formula 1
7 apr 2021
Piola: "Le F1 2021 giuste le vedremo a Barcellona" Prime

Piola: "Le F1 2021 giuste le vedremo a Barcellona"

Ancora un po' di pazienza e la F1 torna in pista. Nell'attesa del weekend di Imola, andiamo ad analizzare i possibili scenari futuri al netto di quanto visto al GP del Bahrain, in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola

Formula 1
5 apr 2021
Hakkinen: perché si chiama "finlandese volante"? Prime

Hakkinen: perché si chiama "finlandese volante"?

Andiamo a scoprire tutti i retroscena legati al soprannome "finlandese volante" attribuito a Mika Hakkinen in questo racconto a firma Mark Sutton, celeberrimo fotografo al seguito della F1

Formula 1
5 apr 2021
Ferrari: Imola chiama, ma la SF21 è pronta a rispondere? Prime

Ferrari: Imola chiama, ma la SF21 è pronta a rispondere?

La Scuderia ha lasciato il Bahrain con un sesto e ottavo posto: un risultato non brillante, anche se i dati emersi a Sakhir dicono che la Rossa ha fatto un salto di qualità rispetto allo scorso anno. Si è trattato di un episodio, oppure la SF21 è in grado di crescere anche a Imola, tracciato che esalta il carico più che l'efficienbza aerodinamica? Andiamo a scoprire qual è lo scenario al quale ci dobbiamo preparare...

Formula 1
3 apr 2021
Giovinazzi: a pensare male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca Prime

Giovinazzi: a pensare male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca

Sin dalla sua stagione di debutto in Formula 1 Giovinazzi si è regolarmente imposto nel duello in qualifica con Kimi Raikkonen, ma il team ha spesso vanificato le sue prestazioni al sabato con strategie suicide la domenica.

Formula 1
3 apr 2021