Bahrein, Day 3: Massa abbassa il limite, Red Bull ko

Bahrein, Day 3: Massa abbassa il limite, Red Bull ko

Il brasiliano della Williams segna i miglior tempo di tutti i 7 giorni a Sakhir. Appena mezzo giro per Vettel

L'ultima ora della terza giornata dei test collettivi in Bahrein si è trasformata in una sorta di vero e proprio "time attack", con la classifica che è stata in costante evoluzione praticamente fino all'ultimo minuti e che alla fine ha premiato la Williams FW36 di Felipe Massa. Con il suo 1'33"258 il brasiliano ha realizzato la miglior prestazione assoluta dei sette giorni di test disputati sul tracciato di Sakhir, ritoccando di pochi millesimi il riferimento realizzato la scorsa settimana da Nico Rosberg, che curiosamente è proprio il pilota che gli ha conteso la prima posizione anche oggi, chiudendo con un ritardo di circa due decimi con la sua Mercedes W05. Per Massa è stata una giornata positiva non solo per questa performance ottenuta con le supersoft, ma anche per i tanti dati raccolti nelle 96 tornate percorse, tutte senza particolari intoppi. Discorso simile per Rosberg, che ha inanellato ben 103 giri, nonostante abbia iniziato a lavorare con un leggero ritardo, dato che la i tecnici della squadra di Brackley hanno provveduto alla sostituzione del suo V6 turbo prima di dare il via ai lavori. Alle spalle del figlio d'arte si apre una forbice di un paio di secondi prima di trovare la Ferrari F14 T di Kimi Raikkonen, risalito nel finale in 1'35"426, dopo aver lavorato sui long run, ma con tempi non particolarmente esaltanti (va detto però che ha completato degli stint più lunghi rispetto a quelli fatti ieri da Fernando Alonso). In quarta posizione troviamo la McLaren MP4-29 di Kevin Magnussen, che non si è migliorato più di tanto nel finale dopo aver comandato la classifica per buona parte della giornata. Il figlio d'arte però ha completato un paio di long run interessanti, in particolare uno di ben 16 giri montando delle gomme a mescola soft. La top five si completa con Daniil Kvyat, che ha portato ad 1'36"113 il nuovo limite della Toro Rosso STR9, saltando davanti alla Force India VJM07 di Nico Hulkenberg, che anche oggi si è confermata particolarmente affidabile con ben 115 giri all'attivo ed un long run realizzato con tempi piuttosto costanti. Nonostante un problema tecnico patito nel finale della sessione mattutina, è stato evidente anche il miglioramento della Marussia MR03, settima con Jules Bianchi in 1'37"087. La palma di più attivo della giornata è andata però a Marcus Ericsson, che ha messo insieme la bellezza di 117 passaggi al volante della sua Caterham CT05, arrivando anche vicino a completare una simulazione di gara prima della pausa pranzo. Veniamo ora ai team più in difficoltà: Romain Grosjean si è fermato con un paio d'ore d'anticipo, quando la sua Lotus E22 è rimasta ferma lungo il tracciato. I tecnici della squadra di Enstone stanno indagando sulla causa del problema, ma anche oggi il francese ha girato poco, chiudendo soli 33 giri. Alla Lotus è comunque andata meglio che alla Red Bull ed alla Sauber. La squadra campione del mondo in carica ha avuto nuovamente un problema piuttosto grave, visto che Sebastian Vettel ha fatto appena mezzo giro al volante della RB10 prima di provocare la prima bandiera rossa di giornata. Successivamente ha provato a tornare in pista, la monoposto lo ha abbandonato al fondo della pitlane. Da quel momento in avanti l'attività si è concentrata nel box, ma del quattro volte iridato non c'è più stata traccia in pista. Adrian Sutil invece non è riuscito neppure ad uscire dalla corsia box: questa mattina, quando era appena partito per l'installation lap, dal retrotreno della sua C33 è uscita una fiammata piuttosto evidente, seguita da tanto fumo. Per il tedesco è stata la fine dei giochi per oggi. FORMULA 1, Sakhir, 01/03/2013 Terza giornata di test collettivi 1. Felipe Massa - Williams FW36-Mercedes - 1'33"258 - 99 giri 2. Nico Rosberg - Mercedes W05 - 1'33"484 - 103 3. Kimi raikkonen - Ferrari F14 T - 1'35"426 - 87 4. Kevin Magnussen - McLaren MP4-29-Mercedes - 1'35"894 - 88 5. Daniil Kvyat - Toro Rosso STR9-Renault - 1'36"113 6. Nico Hulkenberg - Force India VJM07-Mercedes - 1'36"205 - 115 7. Jules Bianchi - Marussia MR03-Ferrari - 1'37"087 - 78 8. Marcus Ericsson - Caterham CT05-Renault - 1'38"083 - 117 9. Romain Grosjean - Lotus E22-Renault - 1'42"166 - 33 10. Sebastian Vettel - Red Bull RB10-Renault - s.t. - 0 11. Adrian Sutil - Sauber C33-Ferrari - s.t. - 0

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Test
Circuito Vallelunga
Piloti Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie