La Toro Rosso restringe il cofano motore

La Toro Rosso restringe il cofano motore

La STR9 non ha troppa fame di aria per cui Key può ridurre lo sfogo di aria calda in coda

La Toro Rosso sta subendo una serie di cambiamenti sotto la direzione di James Key: la STR9 che non aveva mostrato grandi novità nella prima sessione del Bahrein, mostra una serie di interventi nella parte posteriore della vettura: il più appariscente è il nuovo cofano motore che adesso arriva a inglobare un braccetto della sospensione posteriore. Appare evidente che i tecnici di Faenza devono essere soddisfatti dell'impianto di raffreddamento del motore Energy Renault studiato da Luca Furbatto (che non fa più parte del team), perché hanno drasticamente ridotto la sezione degli sfoghi d'aria calda in coda creando una carrozzerie molto più avvolgente, proprio mentre altre squadre hanno, invece, dovuto allargare le feritoie. Nell'immagine Effe 1 Tech si può apprezzare anche il diverso diffusore posteriore che ora mostra i due profili alari molto bassi che simulano il beam wing (vietato dai regolamenti), mostrando una maggiore analogia con il sistema della Williams. I tecnici della squadra romagnola stanno valutando se abolire questa realizzazione per risparmiare del peso, visto che la STR9 sarebbe ancora sovrappeso: l'idea è quella di passare ad un pilone centrale di sostegno che peserebbe almeno un paio di chili in meno.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Test
Circuito Vallelunga
Piloti Daniil Kvyat
Articolo di tipo Ultime notizie