Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

F1 | Test 2025: tre giorni in Bahrain anche col debutto a Melbourne

Negli ultimi anni la sede dei test invernali era la stessa della gara d'apertura del mondiale. Nel 2025, invece, il debutto avverrà a Melbourne, mentre i tre giorni di collaudo precampionato continueranno a svolgersi a Sakhir. Era tornata in ballo Barcellona che potrebbe rivedersi nel 2026 quando le nuove monoposto avranno bisogno di due sessioni.

Palme e bandiera del Bahrain

La stagione 2025 di Formula 1 si aprirà con i tradizionali tre giorni di test. Negli ultimi anni la sede delle prove precampionato è stata quella del circuito di Sakhir, una scelta maturata da quando il Gran Premio del Bahrain è diventato la tappa d’apertura del mondiale.

La prossima stagione ci sarà però la novità Melbourne, che tornerà ad ospitare il primo Gran Premio dell’anno il 16 marzo. La FIA, insieme a Liberty Media e ai rappresentati delle squadre, hanno dovuto confrontarsi per valutare dove disputare i tre giorni di prove, vista l’impossibilità di conciliare la sede dei test con quella della prima gara.

Il rettilineo dei box di Barcellona

Il rettilineo dei box di Barcellona

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Inizialmente sembrava essere il circuito di Catalunya la sede preferita dalla maggior parte dei team, poi (a sorpresa) è tornato ad essere il tracciato di Sakhir, scelto con maggioranza (non assoluta) da parte delle squadre.

I tre giorni di prove sono stati programmati dal 26 al 28 febbraio, data al limite visto che il tradizionale Ramadan scatterà proprio la sera dell’ultimo giorno di febbraio. Nella stessa data (venerdì) ci sarà anche la prima tappa del mondiale WEC a Losail, in Qatar.

La scelta di disputare le prove a Sakhir comporterà uno sforzo logistico e finanziario maggiore, ma le squadre hanno messo in conto due aspetti: il clima mite che azzera la possibilità di dover rinunciare ai test per ragioni legati al meteo, nonché le minori possibilità di danni legati ad uscite di pista.

In più la solidità dei progetti, che non dovrebbero introdurre grandi novità tecniche, riduce la possibilità di richiedere pezzi extra nelle sedi dei team, uno dei vantaggi logistici che comporta la scelta di Barcellona.

Un aspetto, quello della vicinanza alle sedi, tenuto invece già presente in vista dei test 2026, quando gli abbinamenti monoposto-power unit saranno totalmente inediti. Le squadre sembrano già essere concordi in merito alla necessità di programmare due sessioni di prove, la prima di tre giorni a Barcellona e una successiva in Bahrain.

C’è anche chi reputa troppo ridotto il numero di giornate di test considerano la portata delle novità che vedremo in pista tra due stagioni, ma in questo caso c’è ancora molto tempo a disposizione prima di una decisione definitiva.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Clamoroso: Alpine potrebbe lasciare la power unit Renault nel 2026!
Prossimo Articolo Il film sulla F1 con Brad Pitt sarà nei cinema a giugno del 2025

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia