F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Renault: le novità tecniche crescono come... funghi

condivisioni
commenti
Renault: le novità tecniche crescono come... funghi
Di:
Co-autore: Gorgio Piola
3 lug 2020, 08:07

La squadra di Enstone è stata una delle più attive nello sviluppo della propria monoposto 2020 visto che alle mofiche mostrate all'ala anteriore si sono aggiunte quelle delle barge board di nuovo disegno e concezione.

La presenza di un tecnico di esperienza come Pat Fry si comincia a sentire nel team Renault. Se Mattia Binotto sostiene che non ci fosse il tempo dopo il lockdown per sviluppare la Ferrari, a Enstone sono stati capaci di fare un lavoro molto interessante sulla R.S.20 che ambisce a inserirsi subito dietro ai tre top team, riprendendo quel ruolo da team ufficiale.

Contronto tra l'ala anteriore della Renault R.S.20 portata in Australia (nel tondo) e quella nuova in Austria

Contronto tra l'ala anteriore della Renault R.S.20 portata in Australia (nel tondo) e quella nuova in Austria

Photo by: Giorgio Piola

Ieri vi avevamo mostrato la nuova ala anteriore, sopra il disegno di Giorgio Piola, che è caratterizzata da un orientamento aerodinamico che punta verso l'outwash dei flussi. Modificati i flap supplementari e sopratutto, la paratia laterale con una maggiore curvatura verso l'esterno e la comparsa di un gradino nel bordo di uscita che favorisce l'orientamento dei flussi oltre la ruota anteriore.

Anche il marciapiede all'esterno della bandella verticale è ora meno curvato e più pronunciato: in coda si osserva un piccolo deviatore di flusso.

Dettaglio del barge board della Renault R.S.20 dotata dei

Dettaglio del barge board della Renault R.S.20 dotata dei "funghetti"

Photo by: Giorgio Piola

L'altra area di intervento sulla R.S.20 riguarda i barge board: si registra un'interessante inversione di tendenza con la comparsa di sei funghetti sul pavimento: si tratta di generatori di vortice che hanno la funzione di direzionare i flussi secondo dettami molto diversi da quelli osservati nei test invernali.

Sono apparsi anche tre pinnette davanti ai deviatori di flusso ai lati delle pance e dei vorticatori fra gli elementi verticali e le fiancate, segno che in galleria del vento si sta seguendo un nuovo filone di sviluppo alla ricerca del carico aerodinamico.

Dettaglio del fondo della Renault R.S.20

Dettaglio del fondo della Renault R.S.20

Photo by: Giorgio Piola

Sopra, si può notare la modifica al fondo della Renault con i soffiaggi che precedono i binari che sono una caratteristica di questa monoposto. L'ombra sull'asfalto evidenzia il disegno degli slot lungo il marciapiede.

F1, calendario 2020: certezza Portimao, dubbi su America e Asia

Articolo precedente

F1, calendario 2020: certezza Portimao, dubbi su America e Asia

Prossimo Articolo

LIVE F1, GP d'Austria: Libere 1

LIVE F1, GP d'Austria: Libere 1
Carica commenti