Red Bull: ecco la nuova sospensione posteriore

Al Nurburgring ha fatto il suo debutto una nuova soluzione nel retrotreno della RB16: nelle prove libere di sabato mattina è apparso un bracket modificato nella sospensione posteriore che Verstappen ha promosso per le qualifiche. La novità ha reso più stabile la Red Bull e il team di Milton Keynes conta di insidiare la supremazia della Mercedes in gara.

Red Bull: ecco la nuova sospensione posteriore

La Red Bull sta esprimendo il massimo sforzo tecnologico: sulla RB16 la squadra di Milton Keynes ha introdotto una nuova sospensione posteriore che è stata omologata prima di fine settembre, ma che ha fatto il suo debutto in pista al Nurburgring.

Nei piani dello staff tecnico diretto da Pierre Wache c’era la volontà di effettuare delle prove comparative con la soluzione standard nelle prove libere del venerdì, ma l’annullamento delle due sessioni di ieri ha costretto gli ingegneri Red Bull a prendere un rischio, promuovendo la nuova soluzione senza alcun riscontro della pista.

Nel retrotreno della RB16, infatti, è comparso un diverso bracket della sospensione posteriore: l’estensione del porta mozzo, infatti, è più alta e mostra un soffiaggio simile a quello che la Mercedes aveva mostrato sulla W10 e che poi è stato, ovviamente, copiato dalla Racing Point RP20.

Mercedes W11: la sospensione posteriore con lo slot che in Australia è stato chiuso

Mercedes W11: la sospensione posteriore con lo slot che in Australia è stato chiuso

Photo by: Giorgio Piola

Sulla monoposto di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas la presa d’aria alimentava anche il raffreddamento dei freni eccedendo l’area concessa alla brake duct posteriore: la FIA, infatti, dopo le verifiche del GP d’Australia (poi non disputato per il COVID-19) aveva imposto alla squadra di Brackley di chiudere il foro, decisione che ha riguardato anche la RP20 di Sergio Perez e Lance Stroll.

Sulla Red Bull, invece, la funzione di raffreddamento non è prevista, visto che il soffiaggio ha solo una funzione aerodinamica. Max Verstappen ha subito promosso le novità che hanno dato una maggiore stabilità al retrotreno della RB16.

Fra le modifiche viste all'Eifel c'è anche un nuovo supporto dello specchietto retrovisore (freccia rossa), ma sorattutto si segnala la comparsa di un mini flap all'esterno dell'attacco dell'Halo alla scocca, sotto freccia blu.

Confronto Red Bull Racing RB16

Confronto Red Bull Racing RB16

Photo by: Glenn Dunbar / Motorsport Images

L’olandese potrebbe diventare una spina nel fianco delle Mercedes durante la gara del Nurburgring…

condivisioni
commenti
Red Bull: le novità hanno ridotto il gap dalla Mercedes
Articolo precedente

Red Bull: le novità hanno ridotto il gap dalla Mercedes

Prossimo Articolo

Fotogallery F1: le Qualifiche del GP dell'Eifel

Fotogallery F1: le Qualifiche del GP dell'Eifel
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021