F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Red Bull: c'è un ricciolo nel convogliatore di flusso

La squadra di Milton Keynes, su una pista come quella di Zandvoort che non privilegia le doti della power unit, sembra essersi ripresa la leadership tecnica soffiata da Silverstone dalla Mercedes: la RB16B si concede ali più scariche potendo contare su un fondo in continua evoluzione che produce molta downforce. Il convogliatore di flusso in prossimità del taglio a elle del pavimento è frutto di costanti aggiornamenti.

Red Bull: c'è un ricciolo nel convogliatore di flusso

La Red Bull è indiscutibilmente la monoposto più scarica aerodinamicamente che ha affrontato la pista di Zandvoort: le ali della RB16B sono quelle con la corda minore, potendo contare i piloti sulla downforce che viene generata dal fondo della vettura curata da Adrian Newey.

Ed è indubbio che a Milton Keynes hanno lavorato sodo per sviluppare il fondo nel tentativo di recuperare il carico verticale che rispetto allo scorso anno si è perduta per effetto dei tagli regolamentari all’aerodinamica del fondo e del diffusore che hanno prodotto un’instabilità nell’equilibrio delle monoposto.

Se la Mercedes non ha più cambiato volto dopo aver introdotto un significativo pacchetto di novità a Silverstone, la Red Bull porta incessantemente lo sviluppo della RB16B con interventi di micro aerodinamica che, però, contribuiscono a rendere la vettura sempre più competitiva.

Sul rivisto tracciato di casa di Max Verstappen la Red Bull è riuscita a far rivalere una supremazia tecnica che sembrava tornata a premiare le frecce nere. Va detto che la power unit a Zandvoort ha un minore impatto sulle prestazioni rispetto allo scorso appuntamento di Spa-Francorchamps, ma è giusto sottolineare che a Milton Keynes non hanno mai smesso di lavorare sulla macchina e il pilota olandese ha ripagato tanta fatica con una splendida partenza al palo.

L’immagine di Giorgio Piola ci permette di osservare più da vicino il convogliatore di flusso che la Red Bull ha sviluppato laddove il fondo della RB16B è tagliato con lo scalino a elle. Nei giorni scorsi abbiamo mostrato come Dan Fallows abbia inserito due flap di diversa forma e grandezza che hanno il compito di orientare l’aria in modo tale da far funzionare con più efficienza la minigonna pneumatica.

In questa delicata zona della vettura si susseguono le modifiche per quanto di dettaglio: l’elemento più esterno, infatti, non è più una bavetta simile a quella più corta, ma ha un disegno concavo e il suo bordo d’uscita, realizzato in materiale quick prototipe si articola ai tre elementi orizzontali che si trovano sul bordo d’uscita formando i due lunghi soffiaggi.

È interessante notare che è cambiata leggermente l’inclinazione di queste parti a dimostrazione di come piccoli interventi possono offrire comportamenti diversi frutto di una ricerca molto sofisticata.

condivisioni
commenti
Mazepin accusa Schumacher: "Mi ha f*****o il giro!"

Articolo precedente

Mazepin accusa Schumacher: "Mi ha f*****o il giro!"

Prossimo Articolo

Telemetria: l'ala mobile chiusa è costata 183 millesimi a Max

Telemetria: l'ala mobile chiusa è costata 183 millesimi a Max
Carica commenti
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021