F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Red Bull: ala a cucchiaio per ridurre il carico posteriore

Sembra sia stato definiticamente bocciato il muso con i piloni stretti visto in Austria e tolto in Ungheria dopo una serie di prove comparative. A Silverstone la squadra di Milton Keynes ha sfoggiato un'ala posteriore molto scarica con il profilo pruincipale a cucchiaio per ridurre la resistenza all'avanzamento. E i risultati si sono subito visti con Verstappen.

Red Bull: ala a cucchiaio per ridurre il carico posteriore

La Red Bull sta cercando di estrarre dalla RB16 il massimo del potenziale e prosegue in modo incessante lo sviluppo aerodinamico.

Dopo la bocciatura del muso con i piloncini stretti sotto al nasino, tornando ormai stabilmente alla soluzione iniziale con i due supporti più distanziati, la squadra di Milton Keynes si è dedicata a sviluppare l’ala posteriore per adeguare la macchina alle differenti con figurazioni dei circuiti.

La Red Bull dopo l’ala di massimo carico mostrata all’Hungaroring ci propone la versione per i circuiti veloci e, quindi, con la minima resistenza aerodinamica: gli aerodinamici di Adrian Newey sono tornati a deliberare forme complesse con un profilo principale caratterizzato dalla forma a cucchiaio, ma con il bordo d’entrata leggermente ad ali di gabbiano, con le due porzioni esterne più sollevate rispetto alla parte centrale, in modo tale da ridurre le resistenza all’avanzamento.

Anche il flap mobile ha una minore incidenza, rendendo meno efficiente l'apertura del DRS.

Max Verstappen con le gomme Soft (mescola C3) è stato il più veloce nella prima sessione di prove libere, segno che in squadra dovrebbero aver ritrovato il filo dello sviluppo, dopo la confusione vista in Ungheria prima della gara. La RB16 sembra una macchina con un alto potenziale, ma la difficile messa a punto rende la macchina di Milton Keynes ostica. Si è trovata la strada giusta?

condivisioni
commenti
Giovinazzi, "cartellino giallo" dalla FIA per aver sparso detriti

Articolo precedente

Giovinazzi, "cartellino giallo" dalla FIA per aver sparso detriti

Prossimo Articolo

McLaren: due profili in più nel barge board

McLaren: due profili in più nel barge board
Carica commenti
Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top

16esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 2).

Formula 1
22 lug 2021
Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia Prime

Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia

La storia della Formula 1 è ricca di incidenti, toccatine maliziose e vere e proprie vendette all'arma bianca entrate nell'immaginario collettivo di chi ama questo sport. E quanto visto domenica a Silverstone tra Hamilton e Verstappen sembra non essere destinato a rimanere un caso isolato...

Formula 1
22 lug 2021
Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale" Prime

Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale"

In questo nuovo appuntamento di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli commentano la portata principale offerta dal Gran Premio di Gran Bretagna: Hamilton re di Silverstone, con Max che dal decimo appuntamento della stagione raccoglie solo i tre punti della Sprint Qualifying. Con l'olandese in ospedale, i festeggiamenti del padrone di casa sono stati davvero inopportuni?

Formula 1
21 lug 2021
Hamilton, Verstappen e Wolff: fiera degli errori a Silverstone Prime

Hamilton, Verstappen e Wolff: fiera degli errori a Silverstone

Andiamo ad analizzare in questa puntata de Il Primo degli Ultimi i protagonisti in negativo del Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1. Da un lato, abbiamo Lewis Hamilton che, nonostante la vittoria, perde sul piano morale con festeggiamenti esagerati mentre il rivale è in ospedale. E proprio il rivale, Verstappen, merita comunque un posto in rubrica per non aver ancora chiaro come si vinca un mondiale di F1. E poi c'è Toto Wolff

Formula 1
20 lug 2021
F1: manca davvero lo spettacolo o è un problema di regia? Prime

F1: manca davvero lo spettacolo o è un problema di regia?

Ci si lamenta spesso che la Formula 1 sia noiosa, ma se in realtà il problema nascesse da una regia internazionale che spesso manca i numerosi duelli che avvengono in pista per poi riproporli soltanto tramite replay?

Formula 1
20 lug 2021
GP Silverstone: Leclerc beffato all'ultimo dalla rimonta di Lewis Prime

GP Silverstone: Leclerc beffato all'ultimo dalla rimonta di Lewis

La Ferrari e Charles Leclerc assaporano una vittoria che al Cavallino manca dal GP di Singapore 2019. Charles è stato beffato a due giri dal termine dalla rimonta di Hamilton, che ha piegato la resistenza del ferrarista a pochi km dal traguardo

Formula 1
19 lug 2021
Minardi: "Per Hamilton mi aspettavo uno stop-and-go" Prime

Minardi: "Per Hamilton mi aspettavo uno stop-and-go"

Tanti i fatti da commentare e tanti i promossi e i bocciati regalati dal Gran Premio di Gran Bretagna 2021. Le pagelle stilate e commentate da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
19 lug 2021
Bobbi: "Concorso di colpa di Max, doveva ragionare sul mondiale" Prime

Bobbi: "Concorso di colpa di Max, doveva ragionare sul mondiale"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Gran Bretagna in questa puntata di Piloti Top Secret in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Focus importante sul momento chd ha deciso la gara, ovvero l'incidente tra Hamilton e Verstappen. E non è Lewis ad avere torto al 100%...

Formula 1
19 lug 2021