F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

McLaren: boomerang lungo e tapparella a forma d'elica

La squadra di Woking non ha fermato lo sviluppo della MCL35 M nel chiaro tentativo di difendere il terzo posto nel modniale Costruttori dalla Ferrari. I tecnici di James Key hanno introdotto delle importanti novità aerodinamiche nel bargeboard e nei deviatori di flusso nel tentativo di aumentare la downforce.

McLaren: boomerang lungo e tapparella a forma d'elica

Toto Wolff in Ungheria ha ribadito un concetto che sta ripetendo da settimane: chi continua a sviluppare le proprie monoposto 2021 pagherà degli effetti inevitabili sulle vetture 2022 che apriranno un nuovo ciclo per la F1.

Il manager Mercedes ovviamente si riferiva principalmente alla Red Bull che continua a sfornare soluzione evolute della RB16B, ma non si può aggiungere alla lista anche la McLaren più che mai decisa a difendere i 15 punti di vantaggio che la squadra di Woking detiene nei confronti della Ferrari nella bella lotta per il terzo posto nel mondiale Costruttori.

Gli aerodinamici di James Key hanno lavorato sulla MCL35 M, una monoposto che si esprime bene sulle piste veloci, mentre mostra qualche limite in più su quelli guidati, l’esatto contrario di quello che sulla carta avviene sulla Rossa.

Per l’appuntamento all’Hungaroring, che precede la meritata sosta estiva, la McLaren ha introdotto delle importanti modifiche nei bargeboard e nel deviatore di flusso posto ai lati delle pance, cambiando in modo significativo l’andamento dei flussi che generano nuovi vortici utili a incrementare l’efficienza del fondo.

L’aspetto più appariscente è certamente l’adozione di un boomerang più lungo che si attacca al profilo principale del bargeboard e si prolunga fino alle tapparelle del deviatore di flusso laterale. Si tratta di un elemento vistoso che ha bisogno anche di un tirante di tenuta per evitare che possa deformarsi con l’aumentare del carico.

Sull’intricato pavimento, invece, si nota una terza e quarta fila di generatori di vortice rivisti nella forme, nelle dimensioni e anche negli allineamenti rispetto a quelli che li precedono sul fondo.

Altro aspetto molto interessante sono i cinque flap orizzontali di lunghezza decrescente montati sotto al candelabro verticale: la tapparella che queste parti costituiscono è stata il frutto di un accurato lavoro di micro-aerodinamica. Ogni elemento non è più piatto, ma di forma elicoidale e ciascun pezzo mostra un’elica diversa, segno della esasperata complicazione della soluzione.

condivisioni
commenti
Retroscena Red Bull: la lettera "misteriosa" che attacca Lewis
Articolo precedente

Retroscena Red Bull: la lettera "misteriosa" che attacca Lewis

Prossimo Articolo

Russell: "Nessuna malizia nel tentativo di sorpasso di Lewis"

Russell: "Nessuna malizia nel tentativo di sorpasso di Lewis"
Carica commenti
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021