F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: ecco perché la porzione di flap regolabile è più corta

Gli aerodinamici della Scuderia avevano scoperto che la porzione di flap regolabile dell'ala anteriore era in grado di provocare una perdita di bilanciamento con il posteriore quando veniva aumentata l'incidenza. Con una sezione minore aggiustabile, invece, gli effetti negativi sono stati evitati.

Ferrari: ecco perché la porzione di flap regolabile è più corta

La Ferrari per il GP di Stiria ha portato le due soluzioni di ali che si sono viste al Paul Ricard la scorsa settimana: la squadra del Cavallino in Francia aveva puntato sulla versione più recente, quella con il ricciolo più grande sul marciapiede esterno della paratia laterale, mentre entrambe le soluzioni a disposizione avevano la modifica all’ultimo flap supplementare.

Rispetto a Baku, infatti, l’ultima porzione del profilo, quella più prossima alla bandella laterale, ha una sezione ridotta. Gli aerodinamici del Cavallino hanno capito che, quando al flap regolabile veniva aumentata l’incidenza, si registrava una perdita di downforce nel retrotreno, creando degli squilibri nel bilanciamento della Rossa.

Con la nuova soluzione, invece, gli effetti negativi dovrebbero essere stati mitigati. La conferma l’avremo sul circuito austriaco in questo weekend di gara dove la Scuderia conta di far dimenticare il pessimo rendimento delle Rosse visto al Castellet per la pessima gestione delle gomme in gara, visto che la SF21 è andata in crisi tanto con le medie che con le hard.

Le ali anteriori della Ferrari SF21 a confronto: in alto quella con il flap regolabile più corto

Le ali anteriori della Ferrari SF21 a confronto: in alto quella con il flap regolabile più corto

Photo by: Giorgio Piola

condivisioni
commenti
Aston Martin controllata in Francia: frizione regolare
Articolo precedente

Aston Martin controllata in Francia: frizione regolare

Prossimo Articolo

F1: Abu Dhabi si rifà il look. Ci sarà anche una sopraelevata

F1: Abu Dhabi si rifà il look. Ci sarà anche una sopraelevata
Carica commenti
Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021