F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: due cofani motore molto diversi sulla SF21

La Scuderia ha deliberato due configurazioni diverse del cofano motore: sulla SF21 di Charles Leclerc si è visto uno sfogo dell'aria calda maggiorato rispetto a quello di Carlos Sainz, ma l’abito che copre la meccanica è più aderente a vantaggio di un’ala posteriore più efficiente.

Ferrari: due cofani motore molto diversi sulla SF21

La Ferrari mantiene un profilo molto basso nella lotta con la McLaren per il terzo posto nel mondiale Costruttori, ma la squadra del Cavallino lavora sodo per non lasciare niente di intentato per contrastare la supremazia di Woking, sebbene il bottino di punti a favore di Lando Norris e Daniel Ricciardo si sia dilatato a 13,5 lunghezze.

La Scuderia, lo abbiamo già detto e ripetuto, ha anticipato a Sochi la quarta power unit per Charles Leclerc. L’introduzione di una parte del nuovo sistema ibrido sul motore 065/6 ha permesso agli aerodinamici anche l’adozione di una conformazione del cofano posteriore decisamente diversa come disegno: niente di nuovo, ma semplicemente la verifica di due concetti che vanno per strade diverse, per raggiungere risultati simili.

A colpo d’occhio guardando le immagini di Giorgio Piola che ritraggono le due SF21 in una inquadratura posteriore, si nota che la rossa del monegasco (sotto) dispone di uno sfogo dell’aria calda dei radiatori a “megafono” certamente maggiore rispetto alla versione più chiusa montata a Carlos Sainz (sopra).

Ma non bisogna fermarsi al primo acchito, perché l’engine cover di Leclerc è nettamente più profilato di quello dello spagnolo che ha un "polmone d'aria" interno maggiorato. Può essere che l’ibrido più contenuto nelle dimensioni (e nel peso) permetta un packaging più spinto di alcuni particolari e l’abito che copre la meccanica possa essere più aderente a vantaggio di un’ala posteriore più efficiente.

È evidente che la necessità di raffreddare il motore endotermico sia la stessa per cui non deve sorprendere che lo sfogo dell’aria calda sia più grande. Anche questi sono esperimenti di futuro?

condivisioni
commenti
Isola: "Sul lato gomme possiamo fare poco se piove forte"

Articolo precedente

Isola: "Sul lato gomme possiamo fare poco se piove forte"

Prossimo Articolo

LIVE Formula 1, Gran Premio di Russia: Qualifiche

LIVE Formula 1, Gran Premio di Russia: Qualifiche
Carica commenti
Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1 Prime

Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1

Dopo che Lewis Hamilton ha risposto agli articoli che lo etichettavano come "furioso" con la Mercedes per i suoi accesi team radio durante il Gran Premio di Russia, ha fornito un'istantanea di come la Formula 1 trasmettendo solo dei frammenti possa illuminare ma anche far travisare la situazione reale.

Formula 1
16 ott 2021
Pochi team in F1, ed i talenti si perdono Prime

Pochi team in F1, ed i talenti si perdono

In Formula 1, al giorno d'oggi, sono presenti venti possibili sedili ai quali ambiscono alcuni tra i migliori piloti del mondo. Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un proliferare di giovani talenti, come Oscar Piastri, il cui futuro nella categoria è però a rischio per varie ragioni. Eccone alcune...

Formula 1
16 ott 2021
Come si allena e cosa mangia un pilota di F1 Prime

Come si allena e cosa mangia un pilota di F1

Cosa serve per diventare un pilota di Formula 1? Talento a parte, al giorno d'oggi è richiesto essere dei superatleti per resistere alle forze che si sprigionano alla guida di queste monoposto. Dieta ferrea, allenamenti rigorosi... sicuri di voler tentare questa strada?

Formula 1
15 ott 2021
Montoya: i momenti magici della carriera raccontati da Juan Pablo Prime

Montoya: i momenti magici della carriera raccontati da Juan Pablo

Dalla Champ Car alla Formula 1, dalla Nascar alla IndyCar. Juan Pablo Montoya è stato un pilota davvero versatile ed in questa intervista esclusiva racconta i 10 momenti più importanti della sua carriera.

Formula 1
13 ott 2021
Ceccarelli: “Le pressione in Mercedes è diventata nociva” Prime

Ceccarelli: “Le pressione in Mercedes è diventata nociva”

In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli analizzano l'aria che si respira in casa Mercedes dopo quanto visto in occasione del GP di Turchia, dove è sembrato mancasse una vera e propria guida in occasione delle fasi calde della corsa

Formula 1
13 ott 2021
Alonso, quando il karma colpisce in Turchia Prime

Alonso, quando il karma colpisce in Turchia

Fernando Alonso è il protagonista di questa puntata de "Il Primo degli Ultimi" dedicata al GP di Turchia di Formula 1. A pesare, sullo spagnolo, è il risultato al termine della corsa, figlio di uno sciagurato primo giro dove è sia vittima che carnefice. Oltre, ovviamente, ad una dose di karma dopo le sue dichiarazioni del giovedì

Formula 1
12 ott 2021
F1: come l'arte dei pit stop si è evoluta nel tempo Prime

F1: come l'arte dei pit stop si è evoluta nel tempo

Dagli anni '80 in poi i pit stop hanno rappresentato un elemento chiave nelle strategie di gara. Pat Symonds racconta come si è evoluta la tecnologia che ha spinto di recente la FIA ad intervenire per porre un freno.

Formula 1
12 ott 2021
Minardi: "Atto di nonnismo di Alonso su Schumacher" Prime

Minardi: "Atto di nonnismo di Alonso su Schumacher"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi commentano i voti stilati per il Gran Premio di Turchia. Tanti promossi e tante bocciature in un weekend in cui protagonista negativa è stata l'impulsività...

Formula 1
11 ott 2021