F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Alpine: ala posteriore carica con dei rinforzi alla paratia laterale

La squadra francese ha bene impressionato con la A521 nelle prove libere del GP d'Ungheria, segno che in configurazione di massimo carico aerodinamico esprime il suo meglio. Nella paratia dell'ala posteriore notati due supporti aggiuntivi.

Alpine: ala posteriore carica con dei rinforzi alla paratia laterale

L’Alpine ha bene impressionato nelle prove libere del GP d’Ungheria: da quando a Esteban Ocon hanno sostituito il telaio, il pilota francese sembra aver ritrovato il passo migliore, tant’è che ha portato un po’ a sorpresa la A521 al quarto posto.

Lo staff tecnico gestito da Marcin Budkowski ha introdotto per Budapest la configurazione aerodinamica più carica con un alettone posteriore dotato di un profilo principale a cucchiaio e un flap a corda larga dotato di un nolder vistoso e di una V centrale poco pronunciata, ma ad attirare l’attenzione sono stati i due rinforzi che si sono resi necessari nelle paratie laterali che uniscono le frange a metà altezza con l’endplate che si poggia sul fondo.

L’obiettivo del marchio transalpino è quello di contendere all’AlphaTauri e all’Aston Martin il quinto posto nel mondiale Costruttori, visto che la squadra di Enstone si trova a otto punti dal team di Faenza e nove da quella di Silverstone.

condivisioni
commenti
LIVE Formula 1, Gran Premio di Ungheria: Libere 3

Articolo precedente

LIVE Formula 1, Gran Premio di Ungheria: Libere 3

Prossimo Articolo

F1, Budapest, Libere 3: Hamilton davanti, cresce la Ferrari

F1, Budapest, Libere 3: Hamilton davanti, cresce la Ferrari
Carica commenti
Hakkinen: ecco come il finlandese è sbocciato alla Lotus Prime

Hakkinen: ecco come il finlandese è sbocciato alla Lotus

Nel 1991, mentre Michael Schumacher debuttava in F1 al volante di una Jordan competitiva, Hakkinen faceva il suo esordio alla guida di una Lotus ormai in declino. Mark Gallagher ricorda come il finlandese riuscì ugualmente ad impressionare il paddock.

Formula 1
22 set 2021
Ceccarelli: “A Sochi aspettiamoci un’altra ruotata” Prime

Ceccarelli: “A Sochi aspettiamoci un’altra ruotata”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Doctor F1. In questa puntata, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine ci parlano di come l'asticella della tensione sia orma alta tra Hamilton e Verstappen alla luce di quanto successo a Monza. Ed in quel di Sochi, è più che lecito attendersi un altro capitolo del duello.

Formula 1
22 set 2021
BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato Prime

BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato

Nonostante un podio ottenuto al debutto, la BRM P201 non è mai più riuscita a replicare questo risultato ed ha vanificato tutto il potenziale inespresso.

Formula 1
21 set 2021
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021
F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Formula 1
18 set 2021
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Formula 1
18 set 2021
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021