Haas: dieci i piloti candidati per la line up 2016

Haas: dieci i piloti candidati per la line up 2016

Lo ha affermato il team principal Gunther Steiner a Motorsport.com. La decisione entro la fine dell'estate

Da poche ore è ufficiale: il Team Haas sarà l'unica nuova realtà che sarà inserita nel Mondiale di Formula 1 nei prossimi due anni. Dunque, a meno di clamorose sorprese - come la candidatura di un nuovo costruttore - non vi saranno altre entrate sino al 2017 compreso. 

La scuderia statunitense, che sarà supportata in maniera sensibile dalla Ferrari, si sta preparando per fare il suo esordio a partire dalla prossima stagione. Se l'organigramma del team ha ormai preso forma, manca invece l'intera line up piloti titolare che avrà il compito di portare in pista l'anno prossimo le due monoposto a stelle e strisce. 

Nelle ultime settimane numerose sono state le voci che avrebbero voluto uno tra Esteban Gutierrez e Jean-Eric Vergne firmare con Haas per la stagione ventura, ma l'attuale mercato di Formula 1 sta rendendo il compito molto più difficile al team che si trova ancora senza un pilota.

"Stiamo parlando con dieci piloti. Alcuni di questi sono nella parte alta dell'elenco, ovvero qualli a cui siamo più interessati, mentre altri nella parte bassa, ma vogliamo avere una panoramica completa per scegliere al meglio", ha dichiarato il team principal del team Haas, Gunther Steiner. 

"Stiamo ancora scoprendo chi di questi sia disponibile a firmare con noi per la prossima stagione, ma il nostro obiettivo è quello di prendere una decisione a riguardo entro la fine dell'estate. Abbiamo bisogno di tempo per spiegare loro quale sia il nostro progetto, perché siamo nuovi nell'ambiente".

Steiner ha inoltre affermato che un pilota d'esperienza sarebbe senza dubbio la miglior soluzione possibile, così da poter sviluppare al meglio e in maniera veloce la vettura: "Abbiamo bisogno di una persona che ci dia indicazioni precise e preziose. Che ci dica cosa fuunzione a cosa non va. Un pilota che possa farci capire in fretta dove ci troviamo, ecco perché abbiamo bisogno di esperienza".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie