F1, Suzuka, Libere 2: Hamilton imprendibile, Vettel è terzo ma a otto decimi!

condivisioni
commenti
F1, Suzuka, Libere 2: Hamilton imprendibile, Vettel è terzo ma a otto decimi!
Di: Franco Nugnes
05 ott 2018, 07:10

Due Mercedes davanti a tutti nella seconda sessione di prove libere del GP del Giappone. Hamilton ha rifilato quattro decimi a Bottas e addiritura otto decimi alla Ferrari di Vettel che sembra soffrire con le gomme Supersoft. Verstappen è quarto davanti a Raikkonen.

Lewis Hamilton è un vero... tifone. L'inglese è stato il più veloce nella seconda sessione di prove libere del GP del Giappone con il tempo di 1'28"217 ottenuto con le gomme Supersoft. Il leader del mondiale ha stupito sia nel giro secco che nella simulazione di gara, lasciando intendere che non ci saranno rivali a Suzuka. Il quattro volte campione del mondo ha rifilato oltre quattro decimi a Valtteri Bottas autore di diversi piccoli errori. La Mercedes, comunque, ha confermato una superiorità tecnica anche con il motore "sgonfiato" di potenza essendo state le W09 le uniche monoposto che hanno infranto il muro dell'1'29".

Sebastian Vettel è terzo, ma è molto staccato dalle frecce d'argento: il tedesco con 1'29"050 paga 833 millesimi dalla Mercedes, dimostrando che la Ferrari non sembra gradire la mescola più morbida portata dalla Pirelli, confermando un'inversione di tendenza rispetto al recente passato quando la Rossa si esaltava con le Supersoft. La SF71H non ha entusiasmato vedendo apparire un blistering che, invece, non si è visto con le Soft.

E se il tedesco non è parso competitivo con le gomme rosse, è riuscito a fare un buon long run con le soft, mantenendo un passo piuttosto vicino a quello delle frecce d'argento. Non è mai parso in forma Kimi Raikkonen: il finlandese ha dato la sensazione di chi ha già chiuso la sua seconda avventura finlandese con un quinto posto e un distacco dalla vetta di 1"2: un'enormità...

La Ferrari si è nascosta dopo le bellicose dichiarazioni di ieri? E' possibile perchè ha usato un motore che ormai è a fine chilometraggio, ma i problemi di usura delle gomme hanno evidenziato che ci sono anche altri problemi.

Leggi anche:

Faccia scura anche per Max Verstappen che si è lamentato del comportamento instabile della sua Red Bull: l'olandese è comunque quarto ma a un secondo da Hamilton. E' riuscito a fare meglio di Daniel Ricciardo che è sesto con 1'29"513 a due decimi dal compagno di squadre. L'australiano non è negativo anche se non ha trovato un giro pulito.

La RB14 è stata vicina alla Rossa, ma è ormai un classico del venerdì: domani la squadra di Milton Keynes tornerà dietro alla Ferrari.

Esteban Ocon con la Force India è settimo, primo degli altri: il francese con 1'30"035 ha contenuto il distacco a 1"8 dalla testa e ha preceduto Romain Grosjean con la Haas e Marcus Ericsson con la Sauber che è riuscito a fare meglio di Charles Leclerc, solo 15esimo in qualifica, ma il monegasco era al debutto a Suzuka, per cui una valutazione completa potrà essere fatta solo dopo le qualifiche.

Completa la top ten Brandon Hartley con la Toro Rosso che può beneficiare degli sviluppi portati dalla Honda. Questa volta Pierre Gasly è solo 13esimo a causa di un problema alla pompa della benzina nel serbatoio che lo ha costretto a saltare gran parte della sessione, potendo fare solo un run da qualifica nel finale.

Sergio Perez con la seconda Force India è 11esimo, mentre ha deluso la Renault che è 12esima con Nico Hulkenberg e 14esima con Carlos Sainz.

E' parso in difficoltà Kevin Magnussen con la Haas, mentre Fernando Alonso si è difeso come ha potuto con la McLaren: è 17esimo, mentre Stoffel Vandoorne è ultimo. In mezzo ci sono le due Williams con Lance Stroll che precede Sergey Sirotkin.

Cla # Driver Chassis Engine Laps Time Gap Interval km/h
1 44 United Kingdom Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 31 1'28.217     236.974
2 77 Finland Valtteri Bottas  Mercedes Mercedes 30 1'28.678 0.461 0.461 235.742
3 5 Germany Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 36 1'29.050 0.833 0.372 234.758
4 33 Netherlands Max Verstappen  Red Bull TAG 32 1'29.257 1.040 0.207 234.213
5 7 Finland Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 33 1'29.498 1.281 0.241 233.582
6 3 Australia Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 27 1'29.513 1.296 0.015 233.543
7 31 France Esteban Ocon  Force India Mercedes 32 1'30.035 1.818 0.522 232.189
8 8 France Romain Grosjean  Haas Ferrari 32 1'30.440 2.223 0.405 231.149
9 9 Sweden Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 33 1'30.478 2.261 0.038 231.052
10 28 New Zealand Brendon Hartley  Toro Rosso Honda 27 1'30.502 2.285 0.024 230.991
11 11 Mexico Sergio Perez  Force India Mercedes 28 1'30.510 2.293 0.008 230.971
12 27 Germany Nico Hulkenberg  Renault Renault 36 1'30.644 2.427 0.134 230.629
13 10 France Pierre Gasly  Toro Rosso Honda 10 1'30.795 2.578 0.151 230.246
14 55 Spain Carlos Sainz Jr.  Renault Renault 31 1'30.904 2.687 0.109 229.970
15 16 Monaco Charles Leclerc  Sauber Ferrari 26 1'30.906 2.689 0.002 229.965
16 20 Denmark Kevin Magnussen  Haas Ferrari 25 1'30.956 2.739 0.050 229.838
17 14 Spain Fernando Alonso  McLaren Renault 34 1'30.988 2.771 0.032 229.757
18 35 Russian Federation Sergey Sirotkin  Williams Mercedes 39 1'31.087 2.870 0.099 229.508
19 18 Canada Lance Stroll  Williams Mercedes 32 1'31.215 2.998 0.128 229.185
20 2 Belgium Stoffel Vandoorne  McLaren Renault 32 1'31.981 3.764 0.766 227.277
Prossimo articolo Formula 1
F1, Suzuka, Libere 1: Mercedes in fuga, Ferrari in difficolta e Red Bull in mezzo

Articolo precedente

F1, Suzuka, Libere 1: Mercedes in fuga, Ferrari in difficolta e Red Bull in mezzo

Prossimo Articolo

Vettel: "Se le Mercedes si confermeranno così veloci sarà dura lottare per la pole"

Vettel: "Se le Mercedes si confermeranno così veloci sarà dura lottare per la pole"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Giappone
Sotto-evento Venerdì, prove libere 2
Location Suzuka
Piloti Lewis Hamilton Acquista adesso
Autore Franco Nugnes
Tipo di articolo Prove libere