Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP d'Australia

F1 | Susie Wolff ha presentato una denuncia penale contro la FIA

Il clima nel paddock di Melbourne si è di nuovo scaldato dopo che la moglie di Toto Wolff ha ufficializzato di aver presentato una denuncia penale al tribunale francese contro la FIA per le accuse infondate che le erano state rivolte in dicembre per un presunto conflitto di interessi con il marito.

Toto Wolff, Team Principal e CEO di Mercedes-AMG F1 Team, Susie Wolff, Direttore generale di F1 Academy

Susie Wolff ha presentato una denuncia penale contro la FIA per le accuse mosse contro di lei alla fine dello scorso anno.

L'amministratore delegato della F1 Driver Academy, moglie di Toto Wolff, CEO e team principal Mercedes, si è trovata al centro di una tempesta mediatica a dicembre dopo che la FIA aveva annunciato che stava esaminando un potenziale conflitto di interessi fra i coniugi.

La Federazione Internazionale era entrata in azione dopo un articolo apparso su Business F1 Magazine nel quale si lasciava intendere che informazioni riservate di cui era venuta a conoscenza dalla FOM erano state condivise con Toto. Si disse che per questo motivo le altre nove squadre avessero presentato un reclamo alla FIA.

L’ente governativo aveva aperto un’inchiesta che è stata chiusa a distanza di sole 48 ore, dopo che i nove team, con un comunicato congiunto, aveva espresso la loro totale estraneità all’azione della FIA che ha rimediato una sonora figuraccia visto che non c’erano nemmeno i presupposti per avviare anche solo un’indagine formale.

Susie Wolff non ha perso tempo e ha avviato un’azione legale contro la Federazione Internazionale, quando sembrava che sul caso fosse calato il silenzio. E l’ambiente del paddock di Melbourne si è subito riscaldato, dopo che il presidente FIA, Ben Sulayem è stato scagionato da due accuse pesanti che sono state valutate dal Comitato Etico della Federazione.

“Posso confermare che lo scorso 4 marzo ho presentato personalmente una denuncia penale presso la corte francese in relazione alla dichiarazione fatta su di me dalla FIA lo scorso dicembre”.

“Non c’è stata ancora nessuna trasparenza e non sono state chiarite responsabilità in relazione alla condotta della FIA e del suo personale in questa vicenda. Ritengo che oggi più che mai sia importante farsi valere, denunciare i comportamenti scorretti e assicurarsi che le persone vengano chiamate a risponderne. Sebbene alcuni possano pensare che il silenzio li assolva dalle responsabilità, non è così”.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Red Bull: "Il telaio ribassato rende il pull davanti efficace"
Prossimo Articolo F1 | Aston Martin cerca il bilanciamento con la nuova ala davanti

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia