F1 | Strategie: una sosta e quei 10 giri che possono fare la differenza

Sul tracciato di Yas Marina è un po' più caldo dei giorni scorsi, ma sulla pista che decide il mondiale non è prevista una grande usura di gomme. Chi partirà con le soft, come Verstappen dovrà fermarsi per passare alle hard fra il giro 13 e 20, mentre chi userà le medie, come Hamilton, potrà cambiare gomme fra il giro 19 e 26. Max avrà guadagnato del margine dopo il via o subirà l'attacco di Lewis nella fase finale del GP?

F1 | Strategie: una sosta e quei 10 giri che possono fare la differenza
Carica lettore audio

Mentre i piloti arrivano alla spicciolata nel paddock di Yas Marina, si possono toccare con mano i differenti stati emotivi a poche ore dal via dell’ultima gara della stagione.

Sorrisi e ‘pugnetti’ di saluto per la maggior parte degli addetti ai lavori, sguardi bassi e passo veloce per gli uomini in blue (Red Bull) e in nero (Mercedes). A tenere banco sono i differenti scenari che potranno verificarsi nei 58 giri in programma, cruciali per l’assegnazione di gara e titolo Mondiale.

I punti interrogativi sono per lo più legati alle differenti mescole di pneumatici che monteranno al via Lewis Hamilton (medie) e il poleman Max Verstappen (soft). Secondo le simulazioni Pirelli (che puntano tutte su un’unica sosta) la scelta della Mercedes è quella che dovrebbe assicurare un ritmo leggermente migliore, con un passaggio alle hard tra il giro 19 e 26.

Chi scatterà con le soft (tutti nella top-10 a parte le due Mercedes e Tsunoda) dovrà passare alle hard tra il giro 13 e 20. Per Verstappen sarà cruciale riuscire a sfilare al comando alla prima curva, e provare ad allungare nelle prime dieci tornate, prima che inizi il degrado del suo set. Più ampio sarà il suo margine prima della sosta, e maggiore sarà la possibilità di respingere un tentativo di ‘overcut’ da parte di Hamilton.

Ma il grande punto interrogativo è quello relativo alla tenuta della mescola hard. Chi partirà con le soft dovrà coprire tra i 40 ed i 45 giri con il set di ‘bianche’, una distanza superiore di almeno 10 giri rispetto a chi scatterà con le medie.

In casa Mercedes sperano che questa gap possa fare la differenza negli ultimi 10/15 giri di gara, ma è una supposizione che sarà legata anche all’andamento della corsa e alla temperatura, che oggi (a tre ore dal via) è leggermente più elevata rispetto alle giornate precedenti.

La disponibilità di gomme non desta preoccupazioni. Sia Hamilton che Verstappen dispongono di un set di hard nuove, e nel caso delle due Mercedes c’è anche a disposizione un set di medie che però difficilmente sarà utilizzato.

condivisioni
commenti
Video F1 | GP Abu Dhabi, Max e Lewis fianco a fianco
Articolo precedente

Video F1 | GP Abu Dhabi, Max e Lewis fianco a fianco

Prossimo Articolo

F1 | Wolff: "Red Bull parte con le Soft, è uno svantaggio"

F1 | Wolff: "Red Bull parte con le Soft, è uno svantaggio"
Carica commenti
Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1 Prime

Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1

Le bandiere in Formula 1 hanno molteplici significati: saperle riconoscere ad un primo sguardo è un requisito fondamentale per ogni pilota degno di questo nome. E voi, sicuri di conoscerle tutte? Scopriamolo insieme in questo nostro video

Formula 1
23 gen 2022
Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Formula 1
21 gen 2022
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022