Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
07 mag
-
10 mag
21 mag
-
24 mag
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
109 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
129 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
143 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
157 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
185 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
192 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
206 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
212 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
240 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
247 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
261 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
275 giorni

Strategia Ferrari: due Rosse diverse nei test invernali

condivisioni
commenti
Strategia Ferrari: due Rosse diverse nei test invernali
Di:
22 gen 2020, 08:54

La squadra del Cavallino potrebbe adottare una strategia di sviluppo durante le due sessioni di collaudo a Barcellona: nel primo turno debutterà la macchina della presentazione di Reggio Emilia, mentre nel secondo si vedrà il pacchetto aerodinamico del GP d'Australia.

L’esperienza insegna. La Ferrari eseguirà la stessa strategia che la Mercedes ha adottato con la W10 l’anno scorso.

La Rossa che verrà mostrata l’11 febbraio sarà la macchina che effettuerà la prima sessione di test invernali a Barcellona dal 19 al 21 febbraio, mentre la monoposto che scenderà in pista in Catalunya dal 27 a 29 febbraio sarà quella che la Scuderia farà debuttare nel GP di Australia, prima gara del mondiale 2020.

 

Come aveva fatto il team campione del mondo nel 2019, la squadra del Cavallino ha pensato bene di fermare lo sviluppo aerodinamico ad un certo punto per essere pronta per il vernissage della presentazione.

Sarà una versione che potremmo definire standard, utile a valutarne la consistenza e l’affidabilità più che le prestazioni, mentre la SF90 aveva fatto il suo debutto in Spagna in una configurazione che era già dotata del pacchetto che poi aveva corso (deludendo) a Melbourne.

I tecnici di Maranello avranno modo di valutare se le parti meccaniche risponderanno alle aspettative del progetto siglato 671 e se le gomme si adatteranno a questa Ferrari rivista e corretta dopo i problemi emersi nel 2019.

La vera Rossa, dunque, si potrà valutare solo nella seconda sessione di collaudi invernali, quando farà il suo debutto il pacchetto aerodinamico più evoluto e solo allora si potrà capire nel confronto con Mercedes e Red Bull se la monoposto avrà la downforce necessaria per essere protagonista su tutte le piste del mondiale.

Come era successo per la freccia d’argento l’anno scorso, le modifiche che si vedranno non saranno il frutto della raccolta dati nella prima settimana di test, ma l’introduzione di quella che dovrebbe essere la veste aerodinamica definitiva per la gara di apertura.

In questo modo si sarebbe lasciato più tempo in galleria del vento allo staff diretto da David Sanchez per sviluppare dei concetti per incrementare la spinta verticale senza penalizzare l’efficienza aerodinamica.

Scorrimento
Lista

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
1/25

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
2/25

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

L'abitacolo di una Ferrari SF90

L'abitacolo di una Ferrari SF90
3/25

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Ferrari SF90, confronto dello scarico

Ferrari SF90, confronto dello scarico
4/25

Foto di: Girogio Piola

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
5/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
6/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
7/25

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Ferrari SF90, dettaglio dell'ala posteriore

Ferrari SF90, dettaglio dell'ala posteriore
8/25

Foto di: Giorgio Piola

Ferrari SF90, dettaglio del fondo

Ferrari SF90, dettaglio del fondo
9/25

Foto di: Giorgio Piola

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
10/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
11/25

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Ferrari SF90

Ferrari SF90
12/25

Foto di: Erik Junius

Ferrari SF90

Ferrari SF90
13/25

Foto di: Erik Junius

Ferrari SF90

Ferrari SF90
14/25

Foto di: Erik Junius

Ferrari SF90

Ferrari SF90
15/25

Foto di: Erik Junius

Una Ferrari SF90 alle verifiche tecniche

Una Ferrari SF90 alle verifiche tecniche
16/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Ferrari SF90, dettaglio delle sospensioni e dei cestelli dei freni anteriori

Ferrari SF90, dettaglio delle sospensioni e dei cestelli dei freni anteriori
17/25

Foto di: Giorgio Piola

Ferrari SF90 in garage

Ferrari SF90 in garage
18/25

Foto di: Erik Junius

Sebastian Vettel, Ferrari, al GP del Belgio del 2019

Sebastian Vettel, Ferrari, al GP del Belgio del 2019
19/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
20/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
21/25

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
22/25

Foto di: Paul Foster

Emma Walsh e David Croft, Sky TV intervistano Charles Leclerc, Ferrari al Live Action Arena

Emma Walsh e David Croft, Sky TV intervistano Charles Leclerc, Ferrari al Live Action Arena
23/25

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
24/25

Foto di: Erik Junius

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
25/25

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Mercedes resta in F1 e Hamilton firma fino al 2022

Articolo precedente

Mercedes resta in F1 e Hamilton firma fino al 2022

Prossimo Articolo

Ferrari è il brand più forte al mondo per il secondo anno di fila

Ferrari è il brand più forte al mondo per il secondo anno di fila
Carica commenti