Steiner e la paura di non poter più gestire il duo Haas

Gunther Steiner ha ammesso di aver avuto paura di non poter più gestire la rivalità tra Kevin Magnussen e Romain Grosjean nel corso della stagione 2019 di Formula 1.

Steiner e la paura di non poter più gestire il duo Haas

La coppia della Haas è venuta più volte a contatto nell'arco dell'anno, ricordando in particolare gli incidenti in Spagna, Gran Bretagna e Germania. Dopo quello di Silverstone- nel quale comunque arrivarono punti - il team principal della scuderia statunitense ha capito che era inutile continuare a prendersela, visti anche i problemi della vettura.

"Dopo Silverstone eravamo arrivati ad un punto dove era inutile continuare ad arrabbiarsi, le cose non andavano né con i piloti e né con la macchina - ha detto Steiner a Motorsport.com - E' stata una bella lotta e anche io ero sotto pressione! Ma bisognava pensare a motivare il team, ma se io non riesco a controllare i piloti, come può essere d'aiuto alla squadra questa situazione? Quindi ho preferito mettere lo pressione sul lavoro da fare, in modo che tutto potesse essere a posto".

Steiner ha anche rivelato che probabilmente sia Magnussen che Grosjean non si sono interessati del bene della squadra, ma che il loro scontro sia potuto derivare dalla suddetta pressione.

"Quando si sono toccati alla curva 5 ho pensato che non ci fosse più nulla da fare, che la situazione fosse ormai ingestibile. Non pensavano più al team, ma solo a fare bene per se stessi, come a Barcellona. Qualificarsi bene significava poter prendere buoni punti per la squadra, invece hanno ragionato per conto loro".

"E' stata colpa della pressione? Forse sì, ma probabilmente non lo scoprirò mai. Magari è anche dovuto a quella che ho messo alla squadra, chi lo sa".

Magnussen e Grosjean saranno ancora assieme nel 2020, ma il danese è convinto che il tutto sia stato ingigantito dai media, e che non ci sono problemi col compagno di squadra.

"E' stato fastidioso, in quel momento era l'argomento di cui tutti parlavano e ha creato parecchio caos in quel periodo, ma in realtà io e Romain non abbiamo mai avuto problemi - dice Kevin a Motorsport.com - Ci siamo sentiti tranquillamente anche dopo Silverstone. E comunque è successo anche a Vettel e Leclerc, ci vuole pochissimo ad innescare l'esplosione di una gomma ed è accaduto pure a loro. Uguale a me e Romain".

"Chiaramente il team ha visto e accusato il tutto, l'abbiamo deluso, ma non c'era assolutamente intenzione di creare danni o problemi. Anzi, con l'esperienza di quest'anno ora siamo ancor più uniti".

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
1/19

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
2/19

Foto di: Erik Junius

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, precede Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, precede Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
3/19

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
4/19

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19, Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19, Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
5/19

Foto di: Erik Junius

Meccanici della Haas in posa con Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Meccanici della Haas in posa con Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
6/19

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19 e Sergio Perez, Racing Point RP19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19 e Sergio Perez, Racing Point RP19
7/19

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
8/19

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP19 Lance Stroll, Racing Point RP19, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14 e Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Sergio Perez, Racing Point RP19 Lance Stroll, Racing Point RP19, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14 e Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
9/19

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38, e Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38, e Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
10/19

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, precede Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, precede Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
11/19

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
12/19

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
13/19

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team

Romain Grosjean, Haas F1 Team
14/19

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
15/19

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
16/19

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
17/19

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
18/19

Foto di: Lionel Ng / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
19/19

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Acciarri: "Schumacher? Piccoli passi al miglior mantenimento"

Articolo precedente

Acciarri: "Schumacher? Piccoli passi al miglior mantenimento"

Prossimo Articolo

Honda fissa gli obiettivi per costruire la fiducia con Red Bull

Honda fissa gli obiettivi per costruire la fiducia con Red Bull
Carica commenti
AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità Prime

AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità

Il team diretto da Franz Tost con il podio di Pierre Gasly a Baku si è portato al quinto postonella classifica del mondiale Costruttori. Anche l'esuberante Yuki Tsunoda, il talentuoso rookie giapponese, comincia a contribuire alla causa, dopo troppi errori. A Faenza assolvono al meglio il ruolo di junior team e, pur con alti e bassi, possono sfidare due marchi ufficiali come Aston Martin e Alpine disponendo di risorse molto inferiori.

F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare Prime

F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare

In questa stagione la Formula 1 sta cercando di rispettare il calendario previsto con 23 appuntamenti, ma l'espansione dei gran premi ha un costo umano che alla lunga non potrà più essere sostenibile.

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti" Prime

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti"

Seconda intervista esclusiva in compagnia di Gilles Simon. In questa lunga chiaccerata in compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, l'ingegnere francese ci parla dei suoi trascorsi in Honda accompagnando il costruttore nipponico nei suoi primi anni in Formula 1 nell'era ibrida, per poi andare in FIA in qualità di advisor

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario Prime

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario

Cos'hanno in comune la corsa più antica della storia automobilistica e la Scuderia più leggendaria di sempre? Un filo conduttore glorioso fatto di 17 vittorie. Andiamo a scoprire insieme alcune delle imprese memorabili compiute dalla Scuderia Ferrari al Gran Premio di Francia.

Formula 1
13 giu 2021
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Formula 1
12 giu 2021
Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021