Inchiesta/1: GP Russia 2017 con l'età dei piloti più bassa

Andiamo a scoprire quali sono stati i dieci Gran Premi che si sono disputati con l'età media dei piloti più bassa (Sochi 2017 con 26 anni, 9 mesi e 7 giorni) e quelli con l'età più alta (GP Belgio 1951 con 42 anni, 9 mesi e 12 giorni).

Inchiesta/1: GP Russia 2017 con l'età dei piloti più bassa

30 aprile 2017, Sochi. Mentre si spengono le luci del semaforo, sulla griglia di partenza ci sono diciannove monoposto a causa del forfait in extremis di Fernando Alonso, bloccato appena uscito dai box da un problema alla power unit Honda.

L’esclusione dello schieramento dello spagnolo, fa entrare nella storia il Gran Premio di Russia 2017, che diventa la gara con la griglia di partenza più giovane nella storia della Formula 1.

L’età media dei piloti al via è infatti di 26 anni, 9 mesi e 7 giorni. Il precedente primato apparteneva (per un’anzianità maggiore di 3 giorni) al Gran Premio del Bahrain 2015, ed anche in quel caso a determinare l’età record fu la mancata partecipazione di un veterano, Jenson Button, che non prese parte alla gara per lo stesso imprevisto di Alonso, ovvero un problema alla power unit Honda della sua McLaren.

Negli ultimi anni il paddock di Formula 1 ha visto l’ingresso di una generazione di piloti giovanissimi, che hanno abbassato l’età media della griglia di partenza del Mondiale. A dare il via alla ‘new vawe’ dei teen-ager da Formula 1 è stato Max Verstappen, che ha fatto la storia con il suo esordio nel Gran Premio d’Australia del 2015.

L’olandese aveva 17 anni 5 mesi e 15 giorni e il suo arrivo nel Circus sollevò diverse polemiche. “È davvero il caso di mettere una Formula 1 nelle mani di un minorenne?”, si chiedevano molti scettici.

A calmare le acque contribuì molto lo stesso Verstappen, che si dimostrò all’altezza del ruolo, e la FIA, che a fine stagione modificò il regolamento sportivo inserendo l’età minima (18 anni) e un sistema a punti che prevede l’assegnazione della Superlicenza solo a chi avesse raggiunto risultati significativi nelle categorie minori.

Età media piloti al via di un GP F1. I più giovani…

Pos. Gran Premio Anni Mesi Giorni
1 Russian Federation Russia 2017 26 9 7
2 Bahrain Bahrain 2015 26 9 10
3 Bahrain Bahrain 2016 26 9 14
4 Australia Australia 2014 26 11 13
5 Malaysia Malesia 2017 27 0 2
6 Bahrain Bahrain 2014 27 0 6
7 Monaco Monaco 2014 27 0 19
8 China Cina 2014 27 0 20
9 Spain Spagna 2014 27 1 10
10 Malaysia Malesia 2014 27 1 1

È impressionante la differenza di ben 16 anni tra l’età media del Gran Premio più ‘giovane’ e quello più ‘anziano’. Un margine che si spiega anche con la situazione in cui si ritrovò l’automobilismo sportivo nell’immediato dopoguerra.

Il conflitto Mondiale bloccò tutte le attività sportive per anni, e quando si poté ritornare in pista, gli unici piloti disponibili con esperienza furono quelli del periodo pre-bellico.

Ci volle tempo per formare una nuova generazione di giovani (quella di Stirling Moss e dei suoi coetanei) e nel frattempo furono piloti che erano già in attività prima del secondo conflitto Mondiale a calcare le scene del Gran Premi.

Età media piloti al via di un GP F1. I più anziani…

Pos. Gran Premio Anni Mesi Giorni
1 Belgium Belgio 1951 42 9 12
2 France Francia 1950 41 10 19
3 Belgium Belgio 1950 41 4 24
4 Italy Italia 1950 41 2 6
5 Switzerland Svizzera 1950 40 9 30
6 Spain Spagna 1951 40 6 24
7 Italy Italia 1951 39 10 2
8 Germany Germania 1952 39 8 26
9 Switzerland Svizzera 1951 39 7 7
10 United Kingdom Gran Bretagna 1951 39 6 18

 

 

condivisioni
commenti
Sticchi Damiani: "Monza cancellata? E' una fake news!"

Articolo precedente

Sticchi Damiani: "Monza cancellata? E' una fake news!"

Prossimo Articolo

Ocon: "Non possiamo permetterci ritiri con così poche gare"

Ocon: "Non possiamo permetterci ritiri con così poche gare"
Carica commenti
AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità Prime

AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità

Il team diretto da Franz Tost con il podio di Pierre Gasly a Baku si è portato al quinto postonella classifica del mondiale Costruttori. Anche l'esuberante Yuki Tsunoda, il talentuoso rookie giapponese, comincia a contribuire alla causa, dopo troppi errori. A Faenza assolvono al meglio il ruolo di junior team e, pur con alti e bassi, possono sfidare due marchi ufficiali come Aston Martin e Alpine disponendo di risorse molto inferiori.

F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare Prime

F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare

In questa stagione la Formula 1 sta cercando di rispettare il calendario previsto con 23 appuntamenti, ma l'espansione dei gran premi ha un costo umano che alla lunga non potrà più essere sostenibile.

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti" Prime

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti"

Seconda intervista esclusiva in compagnia di Gilles Simon. In questa lunga chiaccerata in compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, l'ingegnere francese ci parla dei suoi trascorsi in Honda accompagnando il costruttore nipponico nei suoi primi anni in Formula 1 nell'era ibrida, per poi andare in FIA in qualità di advisor

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario Prime

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario

Cos'hanno in comune la corsa più antica della storia automobilistica e la Scuderia più leggendaria di sempre? Un filo conduttore glorioso fatto di 17 vittorie. Andiamo a scoprire insieme alcune delle imprese memorabili compiute dalla Scuderia Ferrari al Gran Premio di Francia.

Formula 1
13 giu 2021
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Formula 1
12 giu 2021
Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021