Vettel: "Piedi per terra, Spa è diversa dall'Ungheria"

condivisioni
commenti
Vettel:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
21 ago 2015, 17:16

Il tedesco non è andato oltre al decimo tempo nelle Libere 2, ma montando il motore usato in Australia

(da sinistra a destra): Nico Rosberg, Mercedes AMG F1; Bernie Ecclestone, e Frank Hoffmann, Direttor
Sebastian Vettel, Scuderia Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari con i giornalisti
Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T

I due turni di prove libere del Gran Premio del Belgio, svolte oggi sullo storico e impegnativo tracciato di Spa-Francorchamps, non sono state certo le migliori per Sebastian Vettel da quando veste la tuta griffata dal Cavallino Rampante della Ferrari

Il tedesco ha centrato la decima posizione al termine delle Libere 2 di questo pomeriggio, ma si è comunque mostrato molto sereno una volta sceso dalla sua SF15-T, forse perché consapevole di avere in dotazione un motore obsoleto e già sfruttato - lo aveva utilizzato in Australia - che domani sarà smontato per un'unità più fresca e aggiornata.

Vettel non ha voluto fare confronti con la situazione trovata in Ungheria, quando poi è riuscito a cogliere il suo secondo successo della carriera come pilota della Ferrari: "Venire qui dopo la vittoria ottenuta in Ungheria è fantastico, ma è altrettanto chiaro che questa è una pista molto differente dall'Hungaroring e anche le condizioni non saranno affatto le medesime. Dobbiamo mantenere i piedi ben saldi a terra".

"Oggi non è stata una delle nostre giornate migliori e abbiamo faticato a trovare il ritmo giusto, ma penso che domani si possano fare dei passi avanti. Dobbiamo farlo se non vogliamo trovarci decimi sulla griglia di partenza. Oggi non ero del tutto soddisfatto del comportamento della macchina, ma sono sicuro che per domani l’avremo messa a punto e sarà una giornata migliore”.

"Certo, faremo del nostro meglio anche qui, come facciamo in ogni fine settimana, poi non vedo l'ora che arrivi la gara di Monza, la nostra tappa di casa. La gomma esplosa a Rosberg? Non so cosa gli sia successo, ma dobbiamo capire se è andato storto qualcosa", ha concluso il tedesco della Ferrari.

Prossimo articolo Formula 1
Mercedes: a cosa serve il cerchio posteriore con i buchi?

Articolo precedente

Mercedes: a cosa serve il cerchio posteriore con i buchi?

Prossimo Articolo

Monza, la pista con la più bassa tortuosità della F.1

Monza, la pista con la più bassa tortuosità della F.1
Carica commenti