F1 | Sorpresa Aston Martin: arriva Schumacher se si ferma Vettel

La squadra di Silverstone deve fare i conti con l'idea di ritirarsi di Sebastian Vettel. In cima alla lista del marchio di Gaydon c'è il figlio del Kaiser per il passaporto tedesco, visto che la Casa britannica vuole allargare il mercato delle sue GT in Germania. La migliore alternativa resta Fernando Alonso, dato che l'Alpine sta valutando l'idea di mettere in macchina Oscar Piastri.

F1 | Sorpresa Aston Martin: arriva Schumacher se si ferma Vettel
Carica lettore audio

Prima erano solo indiscrezioni, ma ogni informazione che si aggiunge sembra avvalorare uno scenario sempre più nitido: a fine stagione Sebastian Vettel saluterà la Formula 1. Il rumor che conferma maggiormente questa possibilità è l’attività di monitoraggio sul mercato piloti dell’Aston Martin, interessata a valutare nuovi potenziali compagni di squadra di Lance Stroll per la stagione 2023. Un po' a sorpresa in cima alla lista (che ovviamente il team non conferma) c’è Mick Schumacher.

Sebastian Vettel, Aston Martin

Sebastian Vettel, Aston Martin

Photo by: Zak Mauger / Motorsport Images

L’attuale pilota della Haas non sta vivendo un periodo particolarmente felice, ma ha dalla sua due punti essenziali per essere di interesse per Aston Martin: un cognome di peso e la nazionalità tedesca.

Quest’ultimo aspetto sorprende un po', trattandosi di una squadra britannica con un CEO canadese, ma si colloca nelle logiche di mercato della Casa automobilistica. L’Aston Martin Cars sta attraversando un momento di difficoltà e spera di incrementare le vendite di auto in Europa puntando in particolar modo sul mercato tedesco.

Lo scorso mese di febbraio le vetture vendute nel vecchio continente sono state solo 87, un numero inadeguato per le dimensioni e le ambizioni dell’azienda.

Mick Schumacher, piace all'Aston Martin per la stagione 2023

Mick Schumacher, piace all'Aston Martin per la stagione 2023

Photo by: Andy Hone / Motorsport Images

La scelta di puntare Sebastian Vettel presa nell’estate 2020 mirava anche a questo aspetto, ma la mancanza di risultati (e la svolta ‘green’ di Seb) non hanno dato i risultati sperati. In Aston Martin (F1) non danno però per scontato che Schumacher sarà sul mercato, perché per farlo Mick dovrà liberarsi dai vincoli che al momento ha con la Ferrari, una procedura che non dovrebbe rappresentare un problema (visto che la Scuderia non ha alternative alla Haas da proporre a Mick) ma in Formula 1 meglio non dare mai nulla per scontato.

Fernando Alonso, Alpine A522

Fernando Alonso, Alpine A522

Photo by: Zak Mauger / Motorsport Images

Per questo motivo Aston Martin ha preso in considerazione la candidatura di Fernando Alonso, la cui figura è in linea con altri parametri che negli ultimi anni hanno rispettato alcuni dei compagni di squadra di Stroll. È titolato ed ha maggiore esperienza di Lance, due aspetti che nel paddock vengono considerati una valida scusa qualora si dimostrasse più veloce del compagno di squadra.

Leggi anche:

Al momento, però, Alonso è ancora in attesa di una risposta da Alpine, impegnata a valutare su chi puntare per il 2023 tra Fernando e il deb Oscar Piastri.

condivisioni
commenti
F1 | Mercedes: un "cappotto" per tenere più fresca la benzina
Articolo precedente

F1 | Mercedes: un "cappotto" per tenere più fresca la benzina

Prossimo Articolo

Dimentica pistola in valigia: Ecclestone arrestato e rilasciato

Dimentica pistola in valigia: Ecclestone arrestato e rilasciato