Hamilton eguaglia Vettel: 42 vittorie a testa in F.1

Il britannico ora al terzo posto nella graduatoria all time dei pluri vincitori dei GP di F.1 dietro Schumacher e Prost

Lewis Hamilton, dopo il successo ottenuto a Sochi nel fine settimana appena trascorso, è sempre più vicino alla conquista del terzo titolo mondiale piloti della carriera in Formula 1. Grazie alla vittoria di ieri, il britannico ha centrato un obiettivo molto importante: eguagliare le vittorie sino a ora ottenute dall'attuale pilota della Ferrari, Sebastian Vettel.

Lewis ha ora 42 vittorie come il tedesco, ed entrambi possono godere della terza posizione nella speciale classifica all time dei pluri vincitori di Gran Premi di Formula 1. La graduatoria è guidata da Michael Schumacher, con 91 successi totali, seguito a distanza da Alain Prost fermo a 51. Entrambi, ovviamente, non avranno più possibilità di migliorarsi, mentre sia Hamilton che Vettel daranno loro la caccia nel corso di questo Mondiale e nei venturi.

Il podio di ieri ottenuto dal pilota della Ferrari è una pietra miliare per l'automobilismo tedesco: il secondo posto di ieri, infatti, è il podio numero 350 conquistato da un pilota teutonico nella massima categoria a ruote scoperte del Motorsport. Per Vettel, questo è il 77esimo della sua carriera in Formula 1. 

Per il ferrarista vi sono stati altri traguardi importanti nel corso del fine settimana di Sochi. Ad esempio il settimo posto di tutti i tempi nella classifica dei piloti con più giri veloci grazie al 25esimo giro record in gara. Questo ha consentito al ferrarista di eguagliare il due volte campione del mondo Mika Hakkinen

Che la Ferrari sia in un annata positiva lo si puà dedurre dalle tre vittorie ottenute nella stagione, ma anche dai tre giri veloci del 2015: un risultato del genere mancava al team di Maranello dal 2011. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton , Sebastian Vettel
Team Ferrari , Mercedes
Articolo di tipo Ultime notizie