Sky chiude il 2015 con un +30% di spettatori medi

I dati di questa seconda stagione di dirette esclusive hanno mostrato un trend positivo

Sky chiude il 2015 con un +30% di spettatori medi
Secondo posto Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 festeggia con il team
Il vincitore della gara Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 festeggia con il team
Romain Grosjean, Lotus F1 E23 nella foto di guppo di squadra
Nico Hulkenberg, Sahara Force India
Roberto Merhi, Manor F1 Team
Felipe Massa, Williams F1 Team
Il vincitore Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 festeggia nel parco chiuso
Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T
Il vincitore Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 festeggia nel parco chiuso
Il vincitore Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 festeggia nel parco chiuso
Terzo Kimi Raikkonen, Ferrari SF15-T

Con il Gran Premio di Abu Dhabi si spengono i motori di un Mondiale straordinario per Sky Sport F1 HD: il ritorno della Ferrari ad alti livelli, unito all’inconfondibile racconto di Sky – tecnologico e interattivo -, ha generato una decisa impennata degli ascolti. L’ultima bandiera a scacchi del campionato 2015 ha confermato l’ottimo trend di tutta una stagione, con oltre 700 mila spettatori medi e 1.304.592 spettatori unici per la gara negli Emirati Arabi (dati Auditel*).

Nel complesso, con oltre 500 ore di diretta (30 per ogni weekend di gara), 150 delle quali dedicate a studi d’approfondimento, rubriche, magazine e highlights, quest’anno Sky Sport F1 HD ha raccolto davanti alla tv – secondo i dati Auditel* – oltre 6 milioni di spettatori unici, con una straordinaria crescita complessiva del 30%, per quanto riguarda gli spettatori medi, rispetto alla stagione precedente. Questi alcuni dei numeri con cui il primo canale in Italia interamente dedicato alla Formula 1 – ma anche a GP2, GP3 e Porsche Super Cup – ha appena chiuso la sua terza stagione.

CRESCITA RECORD
Sky Sport F1 HD continua ad essere uno dei canali più visti della piattaforma Sky: secondo i dati Auditel*, quest’anno circa 2 milioni di persone, durante i weekend di gara, hanno scelto di sintonizzarsi almeno una volta sul canale, che da tre stagioni trasmette tutti i 18 GP in diretta. Per la Formula 1 – secondo i dati Auditel* – la media è di circa 830 mila spettatori per ogni gara, il 26% in più rispetto allo scorso anno. Crescono anche le qualifiche, con un +29% sulla stagione 2014. Il pubblico – secondo i dati Auditel* – è sempre più giovane: il 50% degli spettatori complessivi è nella fascia tra i 15 e i 54 anni.

La gara più vista dell’anno è – secondo i dati Auditel* – quella del Gran Premio di Spagna, con 1.076.089 spettatori medi complessivi. Superato il milione di spettatori anche in occasione dei Gran Premi di Monaco, Belgio e Italia. Ottimi risultati anche per i post gara, con una crescita del 42%. Centinaia di notizie, servizi, anticipazioni, studi e collegamenti live anche su Sky Sport24 HD. E poi Sky Go, che consente la visione in mobilità dei GP e che quest’anno ha raccolto circa 450 mila utenti unici, e Sky On Demand per rivedere la sintesi delle gare in qualsiasi momento della settimana. E per i non abbonati a Sky, grazie a Sky Online la possibilità di vedere le gare in streaming acquistando un ticket.

MOTORI AL TOP SU SKY
Gli ottimi dati d’ascolto della Formula 1 si uniscono a quelli della sorprendente stagione del Motomondiale appena conclusa: anche per Sky Sport MotoGP HD quest’anno sono stati – secondo i dati Auditel* – circa 6 milioni gli spettatori unici che hanno scelto di sintonizzarsi sul canale dedicato alle due ruote. Un pubblico sempre più giovane (il 63% è tra i 15 e i 54 anni), ma anche più appassionato: quest’anno – secondo i dati Auditel* – oltre 1 milione e mezzo di persone, durante i weekend di gara, ha scelto di sintonizzarsi almeno una volta sul canale. La permanenza è record, con il 76% per le gare di MotoGP (+5% rispetto a un anno fa), 47% per quelle di Moto2 e 55% per quelle della Moto3*. Per la MotoGP – secondo i dati Auditel* – la media è di oltre 850 mila spettatori per ogni gara, con il +41% rispetto allo scorso anno.

DIGITAL E SOCIAL
Ottimi risultati anche sul web attraverso i canali Digital e Social di Sky: il sito internet skysporthd.it con la sua sezione dedicata alla F1, ha fatto registrare oltre 5 milioni di pagine viste, circa 2 milioni di utenti unici e oltre 2 milioni e mezzo di videoviews. A questi si aggiungono i numeri dei Social Network di Sky, che vanta una community di oltre 500 mila iscritti che durante la stagione hanno interagito più di 4 milioni di volte. Particolare successo per le iniziative #AlbaRossa, #GpRoyale e #LaMiaF1, lanciate rispettivamente in occasione dei GP di Cina, Monaco e Austin: questi hashtag sono diventati trending topic su Twitter e hanno catalizzato l'attenzione su Facebook.

condivisioni
commenti
Rosberg ha numeri da campione, ma non basta

Articolo precedente

Rosberg ha numeri da campione, ma non basta

Prossimo Articolo

Ron Dennis vota Sauber per il secondo team Honda

Ron Dennis vota Sauber per il secondo team Honda
Carica commenti
Podcast F1: Chinchero analizza il GP dell'Emilia Romagna di Imola Prime

Podcast F1: Chinchero analizza il GP dell'Emilia Romagna di Imola

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast il Gran Premio dell'Emilia Romagna, secondo appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

GP dell'Emilia Romagna: la Griglia di Partenza Prime

GP dell'Emilia Romagna: la Griglia di Partenza

Andiamo a scoprire la Griglia di Partenza del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, seconda prova del Campionato del Mondo 2021 di Formula 1

Podcast, Bobbi: "Perez il migliore nella qualifica di Imola" Prime

Podcast, Bobbi: "Perez il migliore nella qualifica di Imola"

Lewis Hamilton conquista la Pole Position numero 99 della carriera, ma a brillare è anche la stella del messicano Sergio Perez, che alla seconda gara in Red Bull riesce ad essere più concreto di Verstappen, terzo. Ad essere ampiamente analizzati sono i diversi stili di guida delle principali coppie piloti, i quali distacchi - Red Bull a parte - sono importanti nel sabato di Imola

Formula 1
17 apr 2021
Piola: "Mercedes in pole, ma la più veloce è la Red Bull" Prime

Piola: "Mercedes in pole, ma la più veloce è la Red Bull"

La qualifica del GP del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna viene conquistata da Lewis Hamilton e dalla Mercedes. Eppure, la Red Bull è teoricamente la vettura più veloce. Andiamo ad analizzare quanto visto nel sabato di Imola in compagnia di Franco Nugnes, direttore di Motorsport.com, e di Giorgio Piola.

Formula 1
17 apr 2021
Podcast F1: Chinchero analizza le Qualifiche del GP di Imola Prime

Podcast F1: Chinchero analizza le Qualifiche del GP di Imola

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast le Qualifiche del Gran Premio dell'Emilia Romagna, secondo appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
17 apr 2021
Piola: “La Mercedes a Imola ha giocato l’asso nella manica” Prime

Piola: “La Mercedes a Imola ha giocato l’asso nella manica”

Andiamo ad analizzare insieme a Franco Nugnes e Giorgio Piola le principali novità tecniche introdotte nel corso del venerdì del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, con Mercedes che è tornata a fare la voce grossa

Formula 1
16 apr 2021
Podcast, Bobbi: "Ferrari, sorpresa di giornata" Prime

Podcast, Bobbi: "Ferrari, sorpresa di giornata"

Andiamo ad analizzare il venerdì di prove libere del GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna di Formula 1 insieme a Marco Congiu e Matteo Bobbi. In questo podcast, il due volte iridato FIA GT e volto di Sky Sport F1 ci spiega cosa occorra per andare forti ad Imola, oltre a parlarci di una Mercedes sui binari ed una Ferrari vera sorpresa di giornata

Formula 1
16 apr 2021
Podcast: Chinchero analizza le Libere del GP dell'Emilia Romagna Prime

Podcast: Chinchero analizza le Libere del GP dell'Emilia Romagna

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast i primi 2 turni di prove libere del Gran Premio dell'Emilia Romagna, secondo appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
16 apr 2021